15 Luglio 2024, lunedì
HomeItaliaCronacaPaolo Rossi, icona del bel calcio e dello sport sano

Paolo Rossi, icona del bel calcio e dello sport sano

a cura di Maria Parente

Anche Paolo Rossi, il “poeta gentile” del calcio italiano, sconfitto dal male del secolo, vola via da questa Terra per raggiungere l’Altro Mondo, più puro e veritiero, liberandosi dalla sofferenza a cui era carnalmente sottoposto. Un Campione cresciuto nel Vicenza, una squadra minore, pensando che mai nessuno avrebbe scorto il suo talento ma sarà premiato dalla vita con la convocazione nella Nazionale e vincere il Mondiale nell’anno 1982. Una squadra fortissima, l’Italia di allora, che ha conquistato meritatamente il titolo incontrando nazionali di talento e Pablito fu ben presto celebrato in tutto il mondo, anche da Diego Maradona, che lo riconobbe come uno dei calciatori più forti al mondo, così come da Pelè e da tanti altri big del calcio internazionale.

Paolo Rossi ha vissuto una fortunata epoca calcistica, in cui lo sport era vissuto con passione e sentimento, si scendeva in campo per giocare e vincere, non si conoscevano così tanti sponsor, il calcio non era uno sport per milionari. A differenza di oggi , i calciatori sono considerati delle star, inavvicinabili persino dalla stampa, guadagnano soldi sul campo e fuori dal campo, con sponsor che pagano oro pur di vedersi riconosciuti dal Campione di turno.

Lui, Paolo, un professionista dall’animo nobile, devoto alla beneficenza, innamorato della vita e della sua famiglia, lascia la testimonianza del calcio pulito, dello sport sano, di trionfo e gloria che contribuirà a renderlo immortale.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Ville Vesuviane 2024

NUOVA GIULIETTA E-JET

120 anni: Pablo Neruda 

Commenti recenti