28 Luglio 2021, mercoledì
Home Italia Cronaca Benno Neumair confessa l'omicidio dei genitori

Benno Neumair confessa l’omicidio dei genitori

Benno Neumair ha confessato. Lo fa sapere la stessa procura di Bolzano, che lo aveva arrestato lo scorso 29 gennaio con l’accusa di omicidio volontario e occultamento dei cadaveri dei suoi genitori, Laura Perselli (68 anni) e Peter Neumair (63). I due erano scomparsi il 4 gennaio e Benno, fino a pochi giorni fa, aveva sempre negato di averli uccisi. Ma la ricostruzione degli inquirenti si è avvicinata sempre di più a una verità diversa: lui li ha strangolati a casa, prima il padre e poi la madre, dopodiché ha gettato i cadaveri nel fiume Adige da un ponte a sud di Bolzano.

Era proprio da quel ponte che erano partiti gli indizi gravi contro di lui, i carabinieri avevano trovato macchie di sangue che, analizzate, sono risultate essere di Peter Neumair. Nelle scorse settimane è stato ritrovato il corpo della madre di Benno nell’Adige, mentre ancora nessuna traccia del corpo di suo padre. La procura di Bolzano, diretta dal procuratore Bramante, fa sapere con una nota che ha trasmesso all’ufficio del giudice delle indagini preliminari della richiesta di un incidente probatorio per definire la capacità di intendere e volere di Benno.

La confessione del giovane, 30 anni laureato in scienze motorie e supplente di matematica e scienze in una scuola media di Bolzano, è avvenuta nel corso di due interrogatori alla presenza dei difensori.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Pellegrini settima nell’ultima 200 sl

Federica Pellegrini ha chiuso al settimo posto la sua ultima finale olimpica dei 200 stile libero. L'azzurra è finora l'unica nuotatrice ad...

Germania, esplosione in un impianto chimico a Leverkusen: almeno due morti

Una tragedia dopo l'altra. La conta dei danni e il bilancio dei morti della catastrofica alluvione del 15 luglio non sono ancora...

Flop della piazza contro il green pass!

Avevano annunciato trionfalmente: "saremo almeno 50mila". Ma ad urlare 'libertà libertà' in piazza del Popolo, ad attaccare la "tirannia sanitaria" erano...

Per Governo e Quirinale si profilano tre schemi, ma è un gioco tutto aperto

Ci sono almeno tre schemi sui tavoli della politica italiana, e non solo, che disegnano il futuro istituzionale del nostro Paese. I...

Commenti recenti