28 Maggio 2024, martedì
HomeSportInter scudetto numero 20. E'gioia infinita

Inter scudetto numero 20. E’gioia infinita

A cura di Luigi Rubino

Domenica 28 aprile. E’ un grande giorno per l’Inter e i suoi tifosi. C’è da festeggiare il 20esimo scudetto e la seconda stella vinti con la vittoria nel derby una settimana fa in casa del Milan.  Prima però c’è da vincere l’ennesima sfida di campionato contro il Torino che arriva puntualmente. Al fischio finale esplode la festa. Il popolo nerazzurro grida, balla, canta ed impazzisce con grande senso civico.

Contro il Torino non è la migliore Inter. La squadra rischia nella prima mezz’ora di andare sotto, ma Zapata in due occasioni non inquadra la porta. 

L’andamento della gara cambia soprattutto nelle ripresa, quando Mkhitaryan è atterrato al limite dell’area da Tamese. L’arbitro, la Ferrieri Caputi di Livorno,  mostra il cartellino giallo al giocatore granata, che poco dopo diventa rosso per chiamata Var. Torino in dieci. 

All’11’ c’è il vantaggio dell’Inter. Pallone che viaggia da destra a sinistra per Calhanoglu che con un colpo micidiale fa secco Milinkovic. Passano 4 minuti ed arriva il raddoppio. A siglare il 2 a 0 è ancora il turco Calhanoglu che non fallisce dal dischetto la sua fama di giustiziere dagli 11 metri, regalando all’Inter l’ennesima vittoria, la quattordicesima del campionato e una giornata da sballo per il numeroso popolo nerazzurro…

Inter – Torino   2 – 0

Marcatori:   11 st e  15 st Calhanoglu

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Commenti recenti