2 Ottobre 2022, domenica
Home Sport Europa League. Crollo Napoli, Milan beffato e Roma corsara

Europa League. Crollo Napoli, Milan beffato e Roma corsara

a cura di Pierluigi Candotti

Una vittoria, un pari e un ko nell’andata dei sedicesimi di finale di Europa League per le squadre italiane. Il Napoli esce con le ossa rotte dalla trasferta spagnola, il Milan viene beffato a Belgrado e la Roma passa agevolmente in Portogallo (sprecando anche troppo). Il ritorno tra soli sette giorni.

GRANADA-NAPOLI 2-0Granada, città del sole e dei fior. E di sconfitta, purtroppo. Napoli (lei sì, città del sole) raccoglie nulla in terra spagnola. In 132 secondi i gol di Yangel Herrera (al 19°) e Kenedy (al 21°) complicano maledettamente il cammino dei partenopei in Europa. Cinici i padroni di casa hanno concesso davvero poco agli uomini di Gattuso. Ora sarà davvero durissima.

STELLA ROSSA-MILAN 2-2
Una Stella Rossa mai doma impone il pareggio al Milan nella fredda serata di Belgrado. Un 2-2 che lascia molti rimpianti agli uomini di Pioli. Non è neanche bastato essere rimasti in superiorità numerica per l’espulsione di Rodic al 77°. I rossoneri andati in vantaggio al 42° grazie a una goffa autorete di Pankov (dopo i soliti due gol annullati per fuorigioco, rispettivamente a Castillejo e Theo Hernandez) hanno subito il pari su rigore trasformato da Kanga Kaku al 52° (ingenuo, nell’occasione, Romagnoli autore di un fallo di mano). Un altro rigore, stavolta a favore, riportava il Milan avanti. Era Theo Hernandez a realizzare al 61° il gol del nuovo vantaggio. Quando la vittoria pareva ormai certa, la zuccata di Pavkov rimandava il discorso qualificazione alla gara di ritorno.


SPORTING BRAGA-ROMA0-2

Una buona Roma riesce ad espugnare lo stadio portoghese grazie a un gol per tempo. Le reti di Dzeko al 5° e di Borja Majoral all’86° permettono ai giallorossi di affrontare il ritorno, la settimana prossima all’Olimpico, con una certa serenità. Se c’è da muovere un appunto agli ospiti, forse è stato proprio quello di non premere il piede sull’acceleratore e provare a finire la gara in goleada. Il Braga, rimasto in 10 per il rosso a Esgaio, è parso davvero poca cosa. Alla Roma annullati due gol per fuorigioco (a Pedro e a Mkhitaryan). Da valutare le condizioni di Cristante e Ibanez usciti anzitempo per infortunio. La Roma ha ritrovato finalmente anche El Shaarawy, fiore all’occhiello del mercato di riparazione.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Oroscopo per oggi domenica 2 ottobre 2022

Ariete (21 marzo-19 aprile) Il tuo umore ha certi alti e bassi e succede perché a volte insisti sul...

Napoli:”sempre più autorevole”

A cura di Luigi Castiello Dopo la vittoria allo studio San Siro di Milano contro il Milan il Napoli questo pomeriggio continua...

Programmi Tv per oggi 1 ottobre 2022

Pomeriggio su Rai 1 – ch 1 12:30 Linea Verde Life 13:30 Tg1

Voli internazionali +118,3%, Luce +103,4%, Gas +63,7%

COMUNICATO STAMPA DELL'UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI DEL 1-10-22 Prezzi: Unc, la top 30 dei rialzi Voli internazionali...

Commenti recenti