7 Marzo 2021, domenica
Home Sport Europa League. Crollo Napoli, Milan beffato e Roma corsara

Europa League. Crollo Napoli, Milan beffato e Roma corsara

a cura di Pierluigi Candotti

Una vittoria, un pari e un ko nell’andata dei sedicesimi di finale di Europa League per le squadre italiane. Il Napoli esce con le ossa rotte dalla trasferta spagnola, il Milan viene beffato a Belgrado e la Roma passa agevolmente in Portogallo (sprecando anche troppo). Il ritorno tra soli sette giorni.

GRANADA-NAPOLI 2-0Granada, città del sole e dei fior. E di sconfitta, purtroppo. Napoli (lei sì, città del sole) raccoglie nulla in terra spagnola. In 132 secondi i gol di Yangel Herrera (al 19°) e Kenedy (al 21°) complicano maledettamente il cammino dei partenopei in Europa. Cinici i padroni di casa hanno concesso davvero poco agli uomini di Gattuso. Ora sarà davvero durissima.

STELLA ROSSA-MILAN 2-2
Una Stella Rossa mai doma impone il pareggio al Milan nella fredda serata di Belgrado. Un 2-2 che lascia molti rimpianti agli uomini di Pioli. Non è neanche bastato essere rimasti in superiorità numerica per l’espulsione di Rodic al 77°. I rossoneri andati in vantaggio al 42° grazie a una goffa autorete di Pankov (dopo i soliti due gol annullati per fuorigioco, rispettivamente a Castillejo e Theo Hernandez) hanno subito il pari su rigore trasformato da Kanga Kaku al 52° (ingenuo, nell’occasione, Romagnoli autore di un fallo di mano). Un altro rigore, stavolta a favore, riportava il Milan avanti. Era Theo Hernandez a realizzare al 61° il gol del nuovo vantaggio. Quando la vittoria pareva ormai certa, la zuccata di Pavkov rimandava il discorso qualificazione alla gara di ritorno.


SPORTING BRAGA-ROMA0-2

Una buona Roma riesce ad espugnare lo stadio portoghese grazie a un gol per tempo. Le reti di Dzeko al 5° e di Borja Majoral all’86° permettono ai giallorossi di affrontare il ritorno, la settimana prossima all’Olimpico, con una certa serenità. Se c’è da muovere un appunto agli ospiti, forse è stato proprio quello di non premere il piede sull’acceleratore e provare a finire la gara in goleada. Il Braga, rimasto in 10 per il rosso a Esgaio, è parso davvero poca cosa. Alla Roma annullati due gol per fuorigioco (a Pedro e a Mkhitaryan). Da valutare le condizioni di Cristante e Ibanez usciti anzitempo per infortunio. La Roma ha ritrovato finalmente anche El Shaarawy, fiore all’occhiello del mercato di riparazione.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Sanremo, stasera la finalissima. Ascolti in leggera salita

Per la quarta serata del Festival, la penultima prima del gran finale di questa sera, sono stati 11.115.000 gli spettatori della prima parte,...

Giudicate Voi, domenica 7 marzo in onda la settima puntata

Domenica 7 marzo in onda la settima puntata di “Giudicate Voi“, popolare talkshow di informazione giornalistica giunto alla quinta edizione. Ospiti di puntata...

La gara ”24 Ore di Le Mans” spostata ad agosto

Il prossimo 12 e 13 giugno, era prevista la gara di durata di automobilistico, conosciuta come 24 Ore di Le Mans. Però,...

Consultazione fatture : come aderire al servizio?

Entro giugno 2021 è possibile aderire al servizio web dell’Agenzia delle Entrate per la consultazione e l’acquisizione (download) delle proprie fatture elettroniche. Sono previste modalità differenti per...

Commenti recenti