5 Marzo 2021, venerdì
Home Italia Cronaca Errore medico: una 53enne viene risarcita dopo la diagnosi sbagliata

Errore medico: una 53enne viene risarcita dopo la diagnosi sbagliata

Ennesimo errore medico. Non può che “sottolinearsi” la “vigliaccheria” del chirurgo che, “dopo aver visionato l’esito del primo e poi del secondo referto istologico”, non aveva avuto “il coraggio di riferire all’ignara paziente” che lei “non aveva mai sofferto di un carcinoma gastrico o di altre patologie tumorali”. Lo scrive in una nota il giudice Angela Colella, dopo che ha condannato a 2 anni il medico Valerio Ceriani della MultiMedica di Sesto San Giovanni (Milano). Il motivo? Quasi 5 anni fa, aveva diagnostico per sbaglio a una 53 enne un tumore maligno, invece si trattava semplicemente di un’ulcera gastrica. Qualche tempo dopo il marito della donna andò dal dottore per chiedere in realtà come stessero le cose, ma fu preso soltanto in giro. È stato stabilito inoltre che la coppia dovrà essere risarcita: 300 mila euro alla donna e di 20 mila euro al marito.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Usa, arriva la prima bocciatura di Biden

Il presidente Joe Biden ha ritirato la candidatura di Neera Tanden a capo dell’Ufficio del Budget americano: gliel’ha chiesto lei, non aveva i voti per la...

Le regioni che cambiano colore: in serata sarà firmata l’ordinanza

Cambia ancora il «colore» delle regioni italiane. Di fronte a numeri che sono in generale peggioramento — l’Rt nazionale è salito a 1,06,...

Crisi delle PMI , c’è chi finanzia in poche ore

 A cura di Tiziana Pollice  Il punto di forza è che «siamo una fintech dedicata alle PMI e alle Partite IVA...

Nuovi sbocchi di lavoro con Intesa Sanpaolo

A cura di Teresa Giordano  Intesa Sanpaolo ha promosso una nuova campagna di recruiting per assumere giovani agenti commerciali. L’iniziativa, gestita attraverso Agents4You...

Commenti recenti