Si prescrive il debito per mutuo o finanziamento ?

Nel caso di un mutuo o di un finanziamentopuò sorgere spontaneo domandarsi quale sia il termine per la prescrizione, se decennale o cinquennale, considerato che il codice civile prevede che i pagamenti periodici si prescrivono in cinque anni.

A tal proposito, molti hanno sostenuto la tesi secondo la quale la prescrizione deve considerarsi quinquennale e con decorrenza da ogni singola rata. Più semplicemente il mutuo o il finanziamento si restituiscono a rate semestrali o mensili e, quindi, trattandosi di prestazioni periodiche, si prescrivono in cinque anni. Tale teoria si è scontrata con la Suprema Corte di Cassazione [Cass. civ. sent. n. 18951/2013.], la quale ha precisato che il frazionamento del debito previsto per il mutuo non modifica la natura unitaria del contratto.

In virtù di ciò, la prescrizione è unicae non va riferita ad ogni singola rata rispetto alla scadenza. Pertanto, si applica il termine ordinario decennale di prescrizione. Ciò significa che non si avranno tante prescrizioni quante sono le rate da versare ma tutte le rate saranno soggette ad un unico termine di prescrizione. Inoltre, la prescrizione decennale delle rate insolute decorre dalla data di scadenza prevista per la restituzione dell’ultima rata (Cass. civ. sent. n. 17798/2011)Nella pratica, dunque, se il mutuo stipulato è ventennale, la prescrizione delle rate insolute inizia a decorrere solo una volta trascorsi tutti i venti anni del piano di rateizzazione.

Written By
More from Redazione

Tecnologia e salute insieme per la medicina di domani

  Parte il dottorato in Scienze e tecnologie della salute: un percorso...
Read More