10 Maggio 2021, lunedì
Home Italia Cronaca Neonato morto dopo lo scoppio dell'airbag

Neonato morto dopo lo scoppio dell’airbag

Risultato immagini per polizia municipale pisa

E’ morto a Pisa un neonato che ha compiuto 2 mesi proprio ieri a causa delle gravi ferite riportate in un incidente stradale avvenuto qualche giorno da.

Il bimbo viaggiava nell’auto dei familiari coinvolta in un tamponamento con altre vetture. Sono in corso gli accertamenti effettuati dalla polizia municipale, ma secondo una ricostruzione a determinare le gravi ferite al bimbo sarebbe stato lo scoppio dell’airbag esploso nell’urto. Il piccolo era seduto nell’ovetto messo sul sedile del passeggero anteriore ed è stato investito dalla deflagrazione.

Alla guida dell’auto c’era il padre, e dietro sui sedili posteriori c’erano la madre con un altro figlio. Quando si è verificato il tamponamento l’airbag scoppiato ha investito il neonato causandogli un trauma cranico e toracico gravissimi. In ospedale i medici hanno tentato di salvargli la vita ma non c’è stato niente da fare, la famiglia è originaria dell’Albania ma da tempo abita nel Pisano.
fonte: www.ansa.it

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Covid, Italia sempre più gialla, nessuna regione sarebbe rossa

L'Italia diventa sempre piu' gialla e nessuna regione dovrebbe essere rossa: la Valle d'Aosta dovrebbe, infatti, diventare arancione. Verso un cambio di colore...

COMUNICATO STAMPA:L’ARCIVESCOVO BATTAGLIA OSPITE AL COMITATO DI NAPOLI IN OCCASIONE DELLA GIORNATA MONDIALE DELLA CROCE ROSSA e MEZZALUNA ROSSA

L’ARCIVESCOVO BATTAGLIA OSPITE AL COMITATO DI NAPOLI IN OCCASIONE DELLA GIORNATA MONDIALE DELLA CROCE ROSSA e MEZZALUNA ROSSA S.E....

Dl Sostegni, salta ‘superbonus’ aziende.

La Ragioneria generale dello Stato boccia la norma inserita dal Parlamento del dl Sostegni per "la cedibilità del credito di imposta nell'acquisto...

Giovane uccisa nel Napoletano

Ylenia Lombardo, 33 anni, è stata uccisa a coltellate ieri pomeriggio a San Paolo Bel Sito (in provincia di Napoli). ...

Commenti recenti