9 Maggio 2021, domenica
Home Motori Weekend: Siena, cosa visitare

Weekend: Siena, cosa visitare

Adagiata su tre colli, Siena è un museo a cielo aperto da scoprire assolutamente a piedi, e una delle destinazioni perfette per un weekend, va visitata con lentezza. E’ una delle città medievali più belle e meglio conservate d’Italia, presenta molti vicoli dove tutti ti porterà alla famosa: ‘’Piazza del Campo’’, affacciatevi  sulla piazza e troverete:  il Palazzo Pubblico, la Torre del Mangia e la Fonte Gaia.

All’interno del primo, c’è il Museo Civico, dove troverete importanti capolavori artistici come il ciclo del Buon Governo di Lorenzetti. Successivamente salite i 400 gradini della Torre del Mangia prima di raggiungere lo scrigno di tesori che è il Duomo di Siena: un incredibile complesso in stile gotico che custodisce numerosi tesori di Donatello, Pisano e Michelangelo e del Pinturicchio. Alle spalle del Duomo del Paese, è situato il Battistero, considerato il luogo dove hanno lavorato i più grandi artisti del Rinascimento italiano. Al Fonte Battesimale vedrete opere di Jacopo della Quercia, di Turino di Sano, Lorenzo Ghiberti e Donatello.

Risultati immagini per siena

Fate una lunga sosta a Santa Maria della Scala, uno dei poli museali più importanti della città. L’edificio risale a più di mille anni fa, nacque per accogliere i pellegrini lungo la Via Francigena e fu convertito poi come ospedale. Visitate i sotterranei che ospitano un labirinto di sale e cunicoli scavati nel tufo, sedi del Museo archeologico. Uno dei luoghi d’arte più importanti e la Pinacoteca Nazionale di Siena che custodisci importanti dipinti del Trecento e Quattrocento senese di autorevoli artisti come Duccio di Buoninsegna, Piero ed Ambrogio Lorenzetti e Simone Martini.

Poco distante dal Piazza del Campo, troverete l’Orto de’ Pecci, un angolo di campagna in centro città, un luogo storico dove un tempo passavano i condannati a morte che si dirigevano a Porta Giustizia per essere giustiziati. Raggiungete l’antica Fortezza Medicea, una immensa struttura in mattoni costruita da Cosimo de’ Medici nel ‘500: dai bastioni la vista sulla città è impareggiabile. Rilassatevi, come fanno i senesi, nell’adiacente Parco della Rimembranza. Per finire visitate il Duomo di San Domenico che domina il colle di Camporegio.

FONTE: www.zingarate.com

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Covid, Italia sempre più gialla, nessuna regione sarebbe rossa

L'Italia diventa sempre piu' gialla e nessuna regione dovrebbe essere rossa: la Valle d'Aosta dovrebbe, infatti, diventare arancione. Verso un cambio di colore...

COMUNICATO STAMPA:L’ARCIVESCOVO BATTAGLIA OSPITE AL COMITATO DI NAPOLI IN OCCASIONE DELLA GIORNATA MONDIALE DELLA CROCE ROSSA e MEZZALUNA ROSSA

L’ARCIVESCOVO BATTAGLIA OSPITE AL COMITATO DI NAPOLI IN OCCASIONE DELLA GIORNATA MONDIALE DELLA CROCE ROSSA e MEZZALUNA ROSSA S.E....

Dl Sostegni, salta ‘superbonus’ aziende.

La Ragioneria generale dello Stato boccia la norma inserita dal Parlamento del dl Sostegni per "la cedibilità del credito di imposta nell'acquisto...

Giovane uccisa nel Napoletano

Ylenia Lombardo, 33 anni, è stata uccisa a coltellate ieri pomeriggio a San Paolo Bel Sito (in provincia di Napoli). ...

Commenti recenti