19 Gennaio 2021, martedì
Home Motori Weekend: Siena, cosa visitare

Weekend: Siena, cosa visitare

Adagiata su tre colli, Siena è un museo a cielo aperto da scoprire assolutamente a piedi, e una delle destinazioni perfette per un weekend, va visitata con lentezza. E’ una delle città medievali più belle e meglio conservate d’Italia, presenta molti vicoli dove tutti ti porterà alla famosa: ‘’Piazza del Campo’’, affacciatevi  sulla piazza e troverete:  il Palazzo Pubblico, la Torre del Mangia e la Fonte Gaia.

All’interno del primo, c’è il Museo Civico, dove troverete importanti capolavori artistici come il ciclo del Buon Governo di Lorenzetti. Successivamente salite i 400 gradini della Torre del Mangia prima di raggiungere lo scrigno di tesori che è il Duomo di Siena: un incredibile complesso in stile gotico che custodisce numerosi tesori di Donatello, Pisano e Michelangelo e del Pinturicchio. Alle spalle del Duomo del Paese, è situato il Battistero, considerato il luogo dove hanno lavorato i più grandi artisti del Rinascimento italiano. Al Fonte Battesimale vedrete opere di Jacopo della Quercia, di Turino di Sano, Lorenzo Ghiberti e Donatello.

Risultati immagini per siena

Fate una lunga sosta a Santa Maria della Scala, uno dei poli museali più importanti della città. L’edificio risale a più di mille anni fa, nacque per accogliere i pellegrini lungo la Via Francigena e fu convertito poi come ospedale. Visitate i sotterranei che ospitano un labirinto di sale e cunicoli scavati nel tufo, sedi del Museo archeologico. Uno dei luoghi d’arte più importanti e la Pinacoteca Nazionale di Siena che custodisci importanti dipinti del Trecento e Quattrocento senese di autorevoli artisti come Duccio di Buoninsegna, Piero ed Ambrogio Lorenzetti e Simone Martini.

Poco distante dal Piazza del Campo, troverete l’Orto de’ Pecci, un angolo di campagna in centro città, un luogo storico dove un tempo passavano i condannati a morte che si dirigevano a Porta Giustizia per essere giustiziati. Raggiungete l’antica Fortezza Medicea, una immensa struttura in mattoni costruita da Cosimo de’ Medici nel ‘500: dai bastioni la vista sulla città è impareggiabile. Rilassatevi, come fanno i senesi, nell’adiacente Parco della Rimembranza. Per finire visitate il Duomo di San Domenico che domina il colle di Camporegio.

FONTE: www.zingarate.com

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Viaggiare in Gran Bretagna dopo l’uscita dall’UE, quali cambiamenti ci saranno?

La Gran Bretagna, dal 1° gennaio non fa parte più nell’Unione Europea. In questo momento certamente, con la variante Covid, è sconsigliato...

Takagi e Ketra, il nostro sogno? Duettare con Vasco Rossi

Il duo Takagi e Ketra, negli ultimi anni, stanno spopolando cantando con tanti artisti italiani, come Arisa, Tommaso Paradiso, Elisa, fino ad...

Enpa, lo scorso anno è aumentato l’adozione degli animali

L'Ente Nazionale Protezione Animali (Enpa) ha dichiarato una bellissima notizia negli ultimi giorni. Lo scorso anno, in piena pandemia, in Italia sono stati...

Covid: chi paga per il contagio al lavoro

E’ compito dell'Inail tutelare il lavoratore rimasto contagiato dal Covid nel luogo di lavoro e nel tragitto casa-lavoro. Vengono ritenuti infortuni, infatti, anche i casi...

Commenti recenti