31 Luglio 2021, sabato
Home News Prestito vitalizio ipotecario a partire da 60 anni

Prestito vitalizio ipotecario a partire da 60 anni

Cala da 65 a 60 anni il limite di età per poter accedere al prestito vitalizio ipotecario. Questa la modifica apportata, ieri, nel corso delle votazioni agli emendamenti in Aula alla Camera, alla proposta di legge C.1752-A, a firma Marco Causi (Pd) e Antonio Misiani (Pd). Confermati, invece, il divieto di iscrivere ipoteca su più immobili dello stesso proprietario e l’obbligo, a carico del Ministero dello sviluppo economico, di consultare sia l’Associazione bancaria italiana e le associazioni dei consumatori nella stesura del regolamento ad hoc per l’offerta dei prestiti vitalizi ipotecari (si veda ItaliaOggi del 9 luglio 2014). Il testo, che oggi otterrà il primo via libera da parte di Montecitorio per poi essere sottoposto al vaglio della Commissione finanze del senato, riporta in gioco quella tipologia di finanziamento, da parte di aziende ed istituti di credito nonché da parte di intermediari finanziari, a medio e lungo termine con capitalizzazione annuale di interessi e spese, e rimborso integrale in unica soluzione alla scadenza, assistiti da ipoteca di primo grado su immobili residenziali, riservati a persone fisiche con età superiore a 60 anni. Questa particolare tipologia di prestito, non prevedere rimborsi di alcun tipo fino alla morte del contraente. Spese e interessi, infatti, vengono capitalizzati e sono dovuti solo a scadenza. Il rimborso, inoltre, a meno di rimborso volontario anticipato da parte del sottoscrittore, è a carico degli eredi. Qualora questi non rimborsino (entro un anno e in unica soluzione), la banca diventerà proprietaria dell’immobile.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Il fuoco non dà tregua alla Sardegna

Un nuovo incendio è divampato nell'Oristanese sui monti di Santu Lussurgiu, nella zona di Sa pedra lada, sotto la borgata montana di San...

Pil vola a +2,7% nel secondo trimestre, sale l’occupazione a giugno

Nel secondo trimestre del 2021 il Pil italiano, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, è aumentato del 2,7% rispetto al trimestre precedente...

Giustizia: accordo in Cdm su riforma, c’è ok M5s

Via libera del Consiglio dei ministri alla proposta di mediazione sulla riforma del processo penale. A quanto si apprende, c'è il via...

Tokyo. Italia argento nella sciabola con Montano

Un finale che ormai sembra scritto: prima l'illusione, la finale e poi la grande delusione che guasta un po' il piacere della...

Commenti recenti