30 Novembre 2022, mercoledì
Home Consulente di Strada Quando l’amministratore di condominio viola la privacy?

Quando l’amministratore di condominio viola la privacy?

Prima di tutto, bisogna sapere che anche in condominio esiste il diritto alla privacy. Tuttavia, la sua tutela deve essere contemperata con le contrapposte esigenze derivanti dalla sicurezza comune, dalla condivisione degli stessi spazi e delle risorse economiche.

Pertanto, se in linea di massima è vietato comunicare informazioni riservate in merito alla vita privata dei condomini, ci sono alcuni dati che devono essere accessibili ai residenti dello stabile come, ad esempio, le generalità del titolare dell’immobile o del suo detentore, lo stato dei pagamenti dello stesso, l’eventuale voto esercitato nel corso di una precedente assemblea.

In ogni caso, l’amministratore non può mai rivelare dati sensibili dei condomini quali lo stato di salute, l’orientamento sessuale, le convinzioni religiose, ecc.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Ischia: In aiuto il Comune di Sorrento

A cura di Ionela Polinciuc La tragedia che ha colpito Ischia mette in ginocchio ancora una volta il Sud.

La guerra ed i rincari

A cura di Marilena Lombardi Il 20 febbraio 2022 segna la data di inizio della guerra tra Russia ed...

Inflazione stabile a novembre

A cura di Ionela Polinciuc Secondo le stime provvisorie per il mese di novembre resi noti proprio oggi dall'Istat,...

I programmi in tv oggi, 30 novembre 2022

Vediamo insieme cosa ci propone la programmazione televisiva di mercoledì 30 novembre 2022 FILM Rai Due...

Commenti recenti