6 Ottobre 2022, giovedì
Home L'Opinione Onorevole Alessandro Amitrano: ''Non si possono fare promesse che sono irrealizzabili''

Onorevole Alessandro Amitrano: ”Non si possono fare promesse che sono irrealizzabili”


A cura di Ionela Polinciuc


l delinearsi delle candidature in vista delle prossime elezioni crea preoccupazioni non indifferente al popolo italiano. Vincerà le elezioni chi renderà più dolce il proprio programma?
Il popolo è stufo di una classe politica ladra, d’invasione di disperati, per creare una guerra tra poveri. Gli italiani sono stufi di chi non ci garantisce né una sanità decente né pensioni dignitose.
A riguardo. abbiamo intervistato l’Onorevole Alessandro Amitrano, candidato con impegno civico alla coalizione progressista.


La politica vive una profonda crisi di credibilità, sia esterna che interna: quali sono le ragioni che hanno indotto a candidarsi in un momento così difficile?


” Viviamo un momento di grande crisi, un momento drammatico per il nostro paese e per tutto il mondo, dovuto alla pandemia e successivamente dalla guerra. In questo scenario, non si poteva non scendere in campo, ma con le forze responsabile di centro che sono equilibrate, moderate, che pensano agli interessi dei cittadini.”

Cosa ritieni che si possa fare per recuperare una diversa opinione nei cittadini?


” Non si possono fare promesse che sono irrealizzabili. Nella coalizione di centro destra c’è nel programma da oltre 100 miliardi di euro. Bisogna dare agli italiani delle risposte concrete. Una problematica molto attuale è l’aumento del prezzo del gas. I cittadini stanno pagando un aumento delle bollette di quasi 400% , aumentati anche i prezzi dei beni di prima necessità.”


Quali sono gli aspetti che ritiene più delicati e su quali punti ritiene che il suo partito debba concentrare maggiormente l’attenzione?

” È stato stimato da Coldiretti un considerevole e ulteriore aumento dei prezzi dei beni di prima necessità . Quindi, questo è un problema su cui bisogna intervenire subito. Un altro tema fondamentale per chi vuole mettere su famiglia ma non può accedere ad un mutuo perché magari ci sono interessi troppo alto, i per altri motivi. Quello che è il fondo di garanzia per i giovani va esteso a tutti gli under 40 per agevolare le persone a costruirsi una vita dignitosa.”


Pensa che insieme al suo partito si possano costituire un utile bagaglio per affrontare le sfide del futuro politico?

” Sicuramente noi portiamo persone che hanno già una grande esperienza parlamentare e non solo. Vogliamo fornire risposte concrete, serie ed immediate ai problemi dei nostri concittadini.”

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Questa è la vera Inter. Barcellona kapput

A cura di Luigi Rubino Uniti si vince. Nella  grande notte di Champions League, contro una avversario ostico come...

Prof.ssa Angela Procaccini: ’’ Vivere e lavorare all’insegna del Prossimo, della Cultura, della Legalità e della Solidarietà è un impegno che porto avanti ormai...

A cura di Ionela Polinciuc Con l’evoluzione della civiltà umana, alle abilità e competenze primarie (forza fisica, abilità, inventiva)...

Museo Novecento In occasione della FLORENCE ART WEEKpresenta PASSIONE NOVECENTODa Paul Klee a Damien Hirst

Museo Novecento  In occasione della FLORENCE ART WEEKpresenta  PASSIONE NOVECENTODa Paul Klee...

Petrolio: Opec+ taglia produzione

COMUNICATO STAMPA DELL'UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI DEL 5-10-22 Petrolio: Opec+ taglia produzione Unc: ora tutti inguaiati!

Commenti recenti