8 Agosto 2022, lunedì
Home L'Opinione Fabio Turin - Buona Vita Social Club '' I libri...

Fabio Turin – Buona Vita Social Club ” I libri sono un nutrimento, una chiave per la libertà interiore”

A cura di Ionela Polinciuc

Essere uno scrittore esordiente è sempre difficile, la tua opera, per la quale hai lavorato anni, vede la luce ed è l’inizio di un lungo e  difficile percorso. Quando la passione per la scrittura si fa imprescindibile, cosa fare?Abbiamo intervistato Fabio Turin Direttore artistico di Buona Vita Social ClubAutore di “Memoria di un imperfetto”, “E m@i l’Amore”, “Il medium letterario”, “Esperimenti sociologici”, “Esperimenti sociologici – la variante due” per avere più informazioni al riguardo.
Lei si occupa del progetto editoriale “Buona Vita Social Club”, di cosa si tratta?
Questo progetto nasce dall’amicizia con Andrea Betto, editore e archeologo. Abbiamo avuto una visione e soprattutto abbiamo unito la mia esperienza di autore con la sua di editore per creare una nuova realtà editoriale che potesse ampliare le possibilità a tutti quelli che amano scrivere, che hanno necessità di scrivere e che hanno un messaggio da trasmettere. Infatti abbiamo ideato una sorta di boutique letteraria dove è possibile trovare l’abito giusto per ogni opera. Noi ci poniamo come obiettivo quello di dare voce a chi, troppo spesso, non riceve neppure una risposta dalle altre case editrici o dove, nel peggiore dei casi, vive esperienze negative. Il nostro metodo è molto semplice: possono rivolgersi a noi tutti quelli che hanno un’idea, un progetto, qualcosa da raccontare, così come vengono accolti anche gli autori emergenti, gli autori con esperienza, chi ha il dono della scrittura. I manoscritti vengono valutati dal nostro gruppo di lettura e, successivamente, contattiamo gli autori o chi ci scrive per approfondire assieme il possibile progetto da realizzare, sia che si tratti di opera letteraria o di progetto letterario. In base alle caratteristiche dell’autore e del suo lavoro, viene presentata una o più proposte editoriali e, in caso di accordo, si attivano tutti i componenti del nostro gruppo, ognuno con il proprio ruolo specifico: editing, grafica, video book, recensione e schede tecniche, impaginazione, interviste, gestione pagine social, pubblicità, distribuzione, pubblicazione. Da noi è possibile anche usufruire di un singolo servizio o di un particolare pacchetto editoriale, considerando che abbiamo anche la possibilità di mettere a disposizione due ghostwriter, un’azienda di traduzioni e audiolibri, una pubblicitaria, una story telling pedagogica, un’illustratrice e via dicendo. Così nasce un’opera letteraria, oppure un libro che possa valorizzare la propria attività commerciale, un libro che può essere pubblicato, auto pubblicato o semplicemente stampato per ricordo di una particolare esperienza, oppure può prendere forma un’idea, qualcosa che si teneva dentro un cassetto, qualcosa che può servire anche a fare un certo percorso terapeutico. Insomma, da noi chiunque può trovare una risposta, una libertà d’espressione, un consiglio professionale, un percorso letterario, il rispetto e un’accoglienza calorosa. Soprattutto da noi si trova la massima chiarezza e trasparenza possibile.
La vostra realtà editoriale, nell’arco di pochi mesi, è arrivata già alla decima pubblicazione. Quali sono i progetti da qui a fine anno?
Siamo molto soddisfatti e notiamo molto interesse ed entusiasmo attorno al nostro progetto. Non posso che ringraziare il lavoro svolto dal nostro team, che ormai si è trasformato in un nucleo familiare, non posso che essere grato nei confronti di ArcSat, la società del nostro editore che ci ha permesso di creare tutta la struttura, e infine voglio ringraziare profondamente i nostri autori e i nostri lettori che hanno valorizzato tutto quello che abbiamo fatto fino a oggi. Stiamo già lavorando ad altre opere che verranno pubblicate a partire da settembre, perché è una nostra volontà quella di non pubblicare durante l’estate o il periodo natalizio proprio per non togliere agli autori delle possibilità di visibilità e di attenzione. Quindi nel periodo estivo e natalizio ci preoccupiamo di pubblicizzare le opere già pubblicate e di concentrarci su eventuali presentazioni, sui miglioramenti da portare nel gruppo di lavoro e nella preparazione di nuovi progetti. In questo momento stiamo effettuando lavoro di editing su cinque opere e stiamo valutando con attenzione un’altra decina di opere che verranno pubblicate da settembre a fine novembre.
Ha un messaggio da mandare ai nostri lettori?

Sì, ho alcuni messaggi. Il primo è quello di riprendere a leggere con frequenza e continuità perché come diceva Plinio il Vecchio “Non v’è libro tanto brutto, da non essere in qualche parte utile”. I libri sono un nutrimento, una chiave per la libertà interiore, uno strumento per emozionarsi, un’educazione all’empatia, un percorso di conoscenza e di elevazione. Il secondo messaggio è di non aver paura a presentare il proprio manoscritto o la propria idea perché siamo in grado di dare una risposta a tutti e a migliorare tutti i progetti per renderli al massimo delle loro potenzialità. Il terzo messaggio, infine, è: Buona Vita Social Club. In questo marchio io e Andrea abbiamo racchiuso sia un pensiero di gratitudine nei confronti della Vita che un augurio di tornare a socializzare.Potete visitare la nostra pagina: https://www.facebook.com/buonavitasocialclubPotete visitare il nostro canale YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCzjTWrs4_JxCAZj1wWwbGvwPotete visitare il nostro catalogo libri: http://www.directbook.it/editore.php?id=399I nostri libri si possono acquistare nei principali Bookstore online, si possono ordinare nelle migliori librerie oppure potete inviarci una mail a: ordini@buonavitasocialclub.com
State cercando collaborazioni?
Il nostro è un progetto vivo, destinato a crescere e a migliorare sempre di più. Quindi le nostre porte, sia per gli autori che per i collaboratori, sono sempre aperte. Potete inviare i vostri manoscritti o una vostra candidatura a: progetti@buonavitasocialclub.com

Vuole aggiungere qualcosa?

Mi piace ringraziare, anche se l’ho fatto prima. Ora vorrei farlo bene. Intanto ringrazio Lei, Ionela, per l’intervista. Poi ringrazio Andrea Betto, Mattia e Vincenzo di ArcSat, Gessica Pirola (grafica), Francesca Lopez (editing), Carlo Ortolano (Video Book), Maura Bonelli (impaginazione), Alessia Crimela e Serena Cantarelli (interviste), Elisa Cappelli (schede tecniche e recensioni), Anita Simonini (gestione pagina Facebook). Infine tutti i nostri autori: Micaela Grammatica (Dal buio alla luce), Maria Cristina Andreoni Gianfilippi (Quando amare fa crac), Sabrina Campion (Lumen), Alessia Cattan (Ispirazioni), Paolo Ghiro (Quel che resta a fine concerto), Valentina Russo (Siamo tutti Maomao), Loredana D’Anna (Scusa se ti chiamo amore ma “bruttostronzo” il T9 non me lo prende), Daniela Zamberlan (Nata dall’amore). Continuate a seguirci.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Oroscopo lunedì 8 agosto 2022

                                   

Oroscopo domenica 7 agosto 2022

                      Ariete (21 marzo-19 aprile)

Oroscopo sabato 6 agosto 2022

                  A CURA DI TELEBLULANOTTE Ariete (21 marzo-19 aprile)

Soverato, “picchiata perché ho chiesto di essere pagata”.

Ha chiesto di essere retribuita per il lavoro prestato come lavapiatti, ma ha ricevuto una vera e propria aggressione fisica con schiaffi...

Commenti recenti