24 Luglio 2021, sabato
Home Italia Cronaca Albanese espulso dall'Italia. Rientra dopo diverso tempo ma viene subito riconosciuto.

Albanese espulso dall’Italia. Rientra dopo diverso tempo ma viene subito riconosciuto.

A Reggio Emilia è successo un fatto illegale. Una persona di origine albanese è rientrato nel nostro Paese dopo che era stato espulso fino al 2024 a causa di provvedimenti a livello penali. Aveva scelto di travestirsi da un muratore ma è quasi stato subito beccato. La polizia locale, era di passaggio, dove a notato ben 3 persone che lavoravano vicino alla calce. Subito è scattato il controllo dei documenti. Il 30enne che non ha mostrato i documenti perché non c’è li aveva, è stato portato in Questura dove sono stati capaci di controllare in realtà chi era.

L’uomo una volta espulso aveva deciso di tornare in Albania dove si è sposato ed ha acquisito il cognome della moglie per rientrare poi quasi subito in Italia, ma grazie a ricerche gli agenti hanno scoperto che era un nome non vero. Non sapendo come identificarlo, hanno proceduto con i rilievi dattiloscopici, dove hanno capito chi era. Ora del reato non ne dispone solo lui, ma anche il ‘capo’ che ha deciso di farlo lavorare. E inoltre dovrà giustificare la presenza delle tre persone e fornire tutte le autorizzazioni dei lavori in corso.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Green pass tra gioie e dolori: l’economia, forse, riparte

Con l'indice Rt che schizza a 1,26 l'approvazione del green pass è l'àncora di salvezza per numerose attività che hanno sofferto la...

Comunicato stampa: Premio Castello Sotto Le Stelle 2021

Aci Castello. Grande attesa per il Premio Castello Sotto Le Stelle 2021, in programma giovedì 22 luglio alle...

Tokyo: Buongiorno Italia; via alle gare, Malagò parla al Cio

A due giorni dalla cerimonia inaugurale, Tokyo 2020 è già partita con il prologo delle sue gare e a dare il via...

Letta tira dritto sul ddl Zan e il Pd fa muro contro gli attacchi di Renzi

Dalla giustizia al ddl Zan, Matteo Renzi ha ormai messo nel mirino il Partito Democratico e il suo segretario, Enrico Letta.

Commenti recenti