17 Aprile 2021, sabato
Home Italia Economia Poste italiane segue il modello '100% green'

Poste italiane segue il modello ‘100% green’

Il modello 100% green o meglio conosciuto come un’importante passo per l’ambiente è seguito da tantissime imprese, Paesi, e non solo. Ora è toccato a Poste Italiane che a partire dal 2022 “nel mercato dell’energia, ci sarà un’offerta equa, competitiva e di semplice comprensione”, come annunciato  dall’a.d. Matteo Del Fante, prevede semplicemente che le prossime offerte sia di gas che di elettricità seguiranno quel modello. In modo tale da raggiungere due importanti obiettivi il  breakeven nel 2024 (pareggio economico dell’azienda)  ed un Ebit positivo nel 2025.

Per arrivarci però basterà che salga la clientela 200mila già dal prossimo anno ed altri 700mila nel 2023, continuando poi a 1,1 milioni nel 2024, ed a 1,5 milioni nel 2025. L’energia diventerà  un’importante Del fante continua: “diventare il punto di accesso unico per tutte le esigenze quotidiane degli italiani” massimizzando “il valore della potente rete omnicanale”. Come ben sapete da qualche anno Poste Italia ha creato la sua linea Poste Mobile sia per fissi che per la telefonia mobile, nell’ultimo anno, ha registrato positiva del +3%.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Europa League. Roma, è semifinale!

La Roma è in semifinale di Europa League. Dopo 180 minuti, tra andata e ritorno, i giallorossi (per la sesta volta nella...

Giudicate Voi, domenica 18 aprile in onda la tredicesima puntata

Domenica 18 aprile in onda una nuova puntata di “Giudicate Voi.” Giudicate voi è il talk show di approfondimento...

Giovannini: “50 miliardi per trasporti e infrastrutture, metà al Sud”

Il ministro dei Trasporti e delle mobilità sostenibili Enrico Giovannini sostiene: “nell'ambito del Piano nazionale di ripresa e resilienza ai trasporti e alle infrastrutture...

Varate le linee guida delle regioni per le riaperture

Le Regioni propongono le regole per far ripartire il Paese, anche nelle zone rosse. Le linee guide per la riapertura delle attività...

Commenti recenti