24 Luglio 2021, sabato
Home Mondo Cronaca nel Mondo Mediterraneo, imbarcazioni: recuperati oltre 30 corpi

Mediterraneo, imbarcazioni: recuperati oltre 30 corpi

Purtroppo si sono registrati ancora morti nel Mediterraneo, sono stati recuperati oltre 30 corpi, di cui quattro bambini e nove donne. Il barcone è affondato presso la costa tunisina di Sfax. Però, nonostante ciò solo 160 persone si sono messe in salvo. La notizia è stata data dal ministero della Difesa tunisino. Secondo quanto riferiscono i media, erano due le imbarcazioni che erano partite nella notte, con migranti che provenivano dall’Africa, dalla Costo d’Avorio all’Egitto e non solo, che hanno deciso di tentare di raggiungere l’Europa. Purtroppo, il loro viaggio non lo hanno affrontato in maniera tranquilla dato che hanno ‘incontrato’ un tempo particolare. Dal primo gennaio al 21 febbraio risultano che sono arrivati in Italia circa 3.800 migranti, dati forniti dall’Alto Commissariato Onu per i rifugiati (Unhcr).  

Ed ancora, purtroppo un altro balcone è stato soccorso dalla Guardia costiera spagnola a 250 chilometri a sud dell’isola di Gran Canaria ed anche in questo caso sono stati trovati dei morti e dei sopravvissuti. Con questa situazione, la commissaria per i diritti umani del Consiglio d’Europa Dunjia Mijatovic ha affermato: “Gli Stati Ue devono urgentemente cambiare le loro politiche migratorie nel Mediterraneo, perché quelle attuali mettono in pericolo la vita e il rispetto dei diritti di rifugiati e migranti’’. “È arrivato il momento di mettere fine a questa vergognosa tragedia”, conclude.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Green pass tra gioie e dolori: l’economia, forse, riparte

Con l'indice Rt che schizza a 1,26 l'approvazione del green pass è l'àncora di salvezza per numerose attività che hanno sofferto la...

Comunicato stampa: Premio Castello Sotto Le Stelle 2021

Aci Castello. Grande attesa per il Premio Castello Sotto Le Stelle 2021, in programma giovedì 22 luglio alle...

Tokyo: Buongiorno Italia; via alle gare, Malagò parla al Cio

A due giorni dalla cerimonia inaugurale, Tokyo 2020 è già partita con il prologo delle sue gare e a dare il via...

Letta tira dritto sul ddl Zan e il Pd fa muro contro gli attacchi di Renzi

Dalla giustizia al ddl Zan, Matteo Renzi ha ormai messo nel mirino il Partito Democratico e il suo segretario, Enrico Letta.

Commenti recenti