26 Ottobre 2021, martedì
Home News Serie A, senza Ronaldo è sempre Juve. Lazio ko

Serie A, senza Ronaldo è sempre Juve. Lazio ko

Nel posticipo serale del sabato della ventiseiesima giornata (posticipo degli anticipi) la Juventus batte la Lazio 3-1. Nelle altre due gare, vittoria dell’Udinese sul Sassuolo e pari tra Spezia e Benevento.


JUVENTUS-LAZIO 3-1Anche senza Cristiano Ronaldo (entrerà nell’ultima mezz’ora a risultato acquisito) è grande Juve. La Lazio, passata inizialmente in vantaggio con Correa al 14° ha retto (e bene) fino al 39° quando, su passaggio di Morata, arriva il pareggio di Rabiot. L’1-1 del primo tempo è un risultato giusto. Nella ripresa i biancocelesti hanno la clamorosa opportunità di segnare nuovamente ma il colpo di testa di Milinkovic Savic prende in pieno la traversa. La Lazio si spegne lì. Poi è monologo Juve: Morata realizza una doppietta (al 57° e su rigore al 60°). I bianconeri sono a quota 52, la Lazio resta settimana con 43 punti. 
UDINESE-SASSUOLO 2-0
L’Udinese infila la terza vittoria consecutiva in casa e sale al decimo posto battendo 2-0 il Sassuolo grazie ai gol di Llorente (al 42°) e Pereyra (al 93°). La zampata dello spagnolo arriva alla fine del primo tempo, su assist di Molina. Il raddoppio firmato da Pereyra è il giusto suggello a un’azione bellissima. La squadra di De Zerbi non ha brillato per tutta la partita, con Berardi in chiaroscuro e Caputo entrato solo a inizio ripresa. De Paul graziato per un duro intervento su Locatelli (solo giallo). All’Udinese è stato tolto un rigore dal Var per fuorigioco di Molina. La zona retrocessione è lontanissima. Anzi, aumentano i rimpianti per i due punti buttati a Milano, mercoledì sera, per colpa dell’intervento sciagurato di Stryger Larsen all’ultimo secondo che ha causato il rigore trasformato dal milanista Kessié
SPEZIA-BENEVENTO 1-1
Pareggio giusto tra due squadre che hanno giocato a viso aperto e creato diverse occasioni da gol. Spezia più vicino alla rete della vittoria grazie alle due traverse colpite (da Erlic e Gyasi), ma Benevento pericoloso nelle ripartenze. Ospiti in rete nel primo tempo con Gaich (al 24°), mentre la squadra di casa ha trovato il pareggio nella ripresa con Verde al minuto 71. Entrambe le squadre salgono a quota 26 punti.
PIERLUIGI CANDOTTI

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Pensioni, vertice Draghi-sindacati. Pressing della Lega

Ieri Salvini dal premier: Carroccio al lavoro per no a ritorno Fornero. Manovra di bilancio 2022. Il premier, Mario...

Come nasce il Fascicolo sanitario elettronico, quali sono punti forti e punti deboli?

«Il mio punto di vista è quello di medico clinico. Il FSE nasce primariamente per rispondere aesigenze amministrative, e solo in seconda battuta per essere...

Un caprino vaccino

«Ieri ho chiesto un "formaggio caprino" per mia moglie, che mal sopporta il latte vaccino, ma leggendo poi l'etichetta ho scoperto che...

Piero Sardo Viscuglia: ‘’Il Premio Wilde ci sta dando grosse soddisfazioni’’

A cura di Ionela Polinciuc Piero Sardo Viscuglia, il Segretario generale della Dreams Entertainment e co-coordinatore dei progetti Cultura...

Commenti recenti