26 Ottobre 2021, martedì
Home TV & Gossip Sanremo, questa sera si parte. E arriva la Pausini. Mistero Lady Gaga

Sanremo, questa sera si parte. E arriva la Pausini. Mistero Lady Gaga

Prima conferenza stampa della settimana più attesa dell’anno con i giornalisti che, a causa del Covid-19, non potranno assistere in presenza al Teatro Ariston ma potranno seguire tutto sullo schermo dal Roof. Fiorello in formissima e palla ad Amadeus: “Per me il Festival di Sanremo inizia in questo momento, sono felice”, dice il conduttore, “E’ passato solo un anno ma ne sembrano trascorsi 4-5, sono emozionato. E’ stato un percorso difficilissimo, ma abbiamo voluto fortissimamente questo Festival, non volevamo che venisse cancellato. Ho esultato per la Sardegna zona bianca: è una normalità straordinaria. Speriamo che si torni a una normalità, con i ristoranti aperti la sera. Anche la possibile apertura di teatri e cinema a fine mese è una gioia. Regaleremo al pubblico 5 serate di belle canzoni, tra quelle in gara e gli ospiti, perché questo è il Festival della Canzone Italiana, oltre allo spettacolo con un numero uno come Fiorello, con Ibrahimovic che ha voluto fortemente l’amico Mihajlovic e tutti gli ospiti: amiamo il Varietà. Si deve andare verso la normalità: tutti i settori stanno soffrendo. Io e il ministro alla cultura Dario Franceschini non ci siamo sentiti. Non penso sia una mancanza di rispetto regalare 5 sere di musica e spensieratezza alle persone, è il nostro mestiere, lo faremo con grande rispetto per tutti: non ho mai pensato di lasciare il Festival, ho iniziato a lavorare da maggio, l’ho costruito pensando che fossimo in una zona tra il giallo e il bianco, purtroppo non è così e quindi lo abbiamo modificato in corsa. Abbiamo avuto l’ok del Cts il 4 febbraio. Anche Fiorello mi ha chiamato e mi ha detto che dovevamo farlo comunque per il pubblico a casa. E’ fondamentale per le case discografiche, i tecnici e tutte le persone che hanno bisogno di lavorare, anche con tante altre attività da qui a fine marzo”. Ma la grande notizia arriva a metà conferenza: Laura Pausini, fresca vincitrice ieri notte ai Golden Globe sarà presente. “Laura ci onora della sua presenza, per me è una grande emozione, verrà a cantare il brano Io sì dal film Davanti a sé con la magistrale interpretazione di Sophia Loren“, annuncia Amadeus, “E’ una bellissima notizia che la cantante più internazionale e premiata che abbiamo venga a Sanremo a condividere questa gioia. Grazie a Laura Pausini il mercoledì avrà un sapore internazionale nel senso della musica italiana conosciuta nel mondo, oltre all’omaggio a Ennio Morricone con l’orchestra e Il Volo“.

Poi appare proprio la cantante romagnola, in videoconferenza: “Sto vivendo questa emozione irreale”, dichiara la Pausini, “E’ un grande piacere per me tornare lì dove la mia carriera è iniziata 28 anni fa. E’ da ieri che non abbiamo ancora dormito, è stato così inaspettato. Questo progetto ha avuto la sua celebrazione, non ci sono tante parole, solo emozione, batticuore e tanta Italia. Ogni volta che vinco un premio i miei colori sono bianco, rosso e verde. Il posto dove canto peggio nel mondo è Sanremo: quando mi avvicino alla città con l’auto me la faccio molto sotto, però è la cosa che amo di più, non riuscire a controllare le emozioni”.

Ecco l’ordine alfabetico dei cantanti distribuiti nelle prime due sere, in attesa di conoscere la sequenza delle esibizioni.

Oggi, martedì, canteranno Avincola, Elena Faggi, Folcast e Gaudiano per le Nuove Proposte. Per i Big canteranno Aiello, Arisa, Annalisa, Colapesce & Dimartino, Coma_Cose, Fasma, Francesca Michielin e Fedez, Francesco Renga, Ghemon, Irama, Madame, Maneskin e Max Gazzè. Gli ospiti di domani saranno DiodatoLoredana Bertè con il nuovo singolo Figlia di… e i suoi successi, Matilda De Angelis come “donna della serata”, l’infermiera Alessia Bonari famosa per il selfie con la mascherina, la banda della polizia di Stato con Stefano Di Battista e Olga Zakharova

Mercoledì per i Giovani ci saranno Davide Shorty, Dellai, Greta Zuccoli e Wrongonyou. Per i Big sempre mercoledì toccherà a Bugo, Gaia, Ermal Meta, Extraliscio, Gio Evan, Fulminacci, La Rappresentante di Lista, Lo Stato Sociale, Malika Ayane, Noemi, Orietta Berti, Random e Willie Peyote.

Giovedì, in apertura, i Negramaro e Giuliano Sangiorgi omaggeranno Lucio Dalla a 50 anni dalla canzone 4/3/1943Matilda De Angelis sarà la co-conduttrice martedì, Elodie mercoledì, la top model Vittoria Ceretti giovedì, Barbara Palombelli e Beatrice Venezi venerdì, mentre Ornella VanoniSerena RossiTecla Insolia e Giovanna Botteri sabato. La serata finale avrà come ospite anche Umberto Tozzi.

Poi Amadeus svela: “Mercoledì ci saranno alcune canzoni partite da qui: Non ho l’etàMi manchiSenza un briciolo di testaDio come ti amoIo amo e Montagne verdi. Verranno cantate dalle loro voci storiche: Gigliola CinquettiMarcella Bella e Fausto Leali“. Sono previste inoltre sinergie anche nei “quadri” di Achille Lauro: ci saranno il primo ballerino dell’Opera di Roma Giacomo CastellanaEmma MarroneMonica GuerritoreRosario FiorelloClaudio Santamaria e Francesca Barra.

Chiusura con il dilemma Lady Gaga. Scherzando, Ama e Fiore domenica sera, al Tg1, hanno annunciato la presenza dell’artista. Qualora dovesse esserci, sarà una sorpresa dell’ultimo secondo.

PIERLUIGI CANDOTTI

Sponsorizzato

Ultime Notizie

L’Artista Adriano Sambri nominato Accademico dell’Arte a Spoleto

L'artista aretino Adriano Sambri è stato nominato, onoris causa, Accademico in Arte nella città di Spoleto con cerimonia avvenuta nei giorni scorsi...

Pensioni, vertice Draghi-sindacati. Pressing della Lega

Ieri Salvini dal premier: Carroccio al lavoro per no a ritorno Fornero. Manovra di bilancio 2022. Il premier, Mario...

Come nasce il Fascicolo sanitario elettronico, quali sono punti forti e punti deboli?

«Il mio punto di vista è quello di medico clinico. Il FSE nasce primariamente per rispondere aesigenze amministrative, e solo in seconda battuta per essere...

Un caprino vaccino

«Ieri ho chiesto un "formaggio caprino" per mia moglie, che mal sopporta il latte vaccino, ma leggendo poi l'etichetta ho scoperto che...

Commenti recenti