26 Luglio 2021, lunedì
Home Italia Cronaca Denis Verdini scarcerato per rischio Covid torna a Firenze

Denis Verdini scarcerato per rischio Covid torna a Firenze

Denis Verdini ha lasciato nei giorni scorsi il carcere di Rebibbia per sfuggire al rischio Covid, visto il focolaio con 110 persone positive, che è stato trovato all’interno dell’istituto penitenziario. E ieri Verdini, dopo tre mesi di carcere, è rientrato nella sua casa di Firenze a Pian dei Giullari, e qui ha potuto riabbracciare anche la figlia Francesca rientrata appositamente da Roma insieme al suo compagno, il leader della Lega Matteo Salvini, reduce dalla faticosa maratona per la crisi di governo.

L’ex senatore di Ala ed ex braccio destro di Silvio Berlusconi, è stato condannato in via definitiva a sei anni per il crac del Credito cooperativo fiorentino ed è in carcere dall’inizio di novembre. Il suo rientro a casa con un provvedimento di scarcerazione “in via provvisoria” è stato disposto dal tribunale di Sorveglianza di Roma, che ha accolto la richiesta del collegio di difesa di Verdini.

L’ex senatore, quasi settantenne, compirà gli anni a maggio, difficilmente rientrerà in carcere in considerazione della sua età e anche per “condizioni di salute, in particolare quelle cardio-respiratorie croniche che potrebbero essere poste a serio rischio di peggioramento dalla possibile diffusione del virus in ambito carcerario e comunque non adeguatamente gestite in ambito penitenziario”.

 

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Green pass tra gioie e dolori: l’economia, forse, riparte

Con l'indice Rt che schizza a 1,26 l'approvazione del green pass è l'àncora di salvezza per numerose attività che hanno sofferto la...

Comunicato stampa: Premio Castello Sotto Le Stelle 2021

Aci Castello. Grande attesa per il Premio Castello Sotto Le Stelle 2021, in programma giovedì 22 luglio alle...

Tokyo: Buongiorno Italia; via alle gare, Malagò parla al Cio

A due giorni dalla cerimonia inaugurale, Tokyo 2020 è già partita con il prologo delle sue gare e a dare il via...

Letta tira dritto sul ddl Zan e il Pd fa muro contro gli attacchi di Renzi

Dalla giustizia al ddl Zan, Matteo Renzi ha ormai messo nel mirino il Partito Democratico e il suo segretario, Enrico Letta.

Commenti recenti