24 Novembre 2020, martedì
Home Italia Cronaca Covid19,test e tamponi: quali sono le differenze

Covid19,test e tamponi: quali sono le differenze

Quelli che chiamiamo semplicemente test, sono di solito test sierologici o anticorpali, mentre quando si parla di tamponi si intendono i test molecolari (il tampone è la modalità di raccolta del campione biologico). I primi ci dicono se siamo venuti in contatto con il virus, i secondi se siamo infetti nel momento in cui eseguiamo il test.

test molecolari (o tamponi) individuano il genoma del virus e sono una fotografia del presente: dicono cioè, anche senza sintomi, se siamo infetti e quindi contagiosi. La sua precisione è molto alta ed è il test di riferimento per la diagnosi del Covid-19.

test sierologici o anticorpali – che prevedono l’analisi del sangue con un prelievo o con un pungidito – vanno invece a cercare le immunoglobuline IgG e IgM, cioè gli anticorpi, che sono le armi di difesa dell’organismo contro le malattie infettive.

Le IgM sono le prime ad esser prodotte e se ne trovano tracce già dopo 4-5 giorni dalla comparsa dei sintomi, un po’ di più se i sintomi non si sono manifestati. Le IgM tendono a scomparire dopo qualche settimana e indicano quindi se c’è o c’è stata un’infezione recente.

Le IgG si formano invece due o tre settimane dopo il contatto con il virus (ma possono comparire anche prima) e le loro tracce si possono trovare anche dopo qualche mese. Indicano quindi se c’è stata infezione nel passato. Le IgG sono la memoria del sistema immunitario e vengono messe in campo quando il virus si ripresenta, assicurando quindi un’immunità duratura.

Cosa distingue test sierologici qualitativi e quantitativi

Il test quantitativo, fatto in laboratorio dopo un prelievo venoso classico, misura la quantità di anticorpi. Questo ci può dire se siamo buoni produttori di anticorpi e fornisce indicazioni sul nostro livello di immunità. Il test qualitativo rileva esclusivamente la presenza o l’assenza di anticorpi IgG e IgM, senza dare indicazione sulla quantità di anticorpi presenti.

Entrambi i test oggi hanno alti livelli di affidabilità. Altre due parole che sentiamo sovente sono sensibilità e specificità di un test.

Sensibilità è la capacità di individuare correttamente le persone che sono entrate in contatto con il virus, limitando i falsi negativi.

Specificità è la capacità di individuare correttamente le persone che non hanno incontrato il virus, limitando quindi i falsi positivi.

Vediamo ora cosa indicano i risultati dei test:

  • tampone positivo: è in atto l’infezione e sei contagioso. Si può risultare positivi per parecchio tempo perché dipende da quanto tempo ci mette il nostro organismo a neutralizzare il virus. Si sta studiando se e quanto nel frattempo la carica di contagiosità diminuisca
  • tampone negativo: non hai il virus e non sei contagioso. Ma per esserne certi vanno fatti due tamponi, dato che il materiale da analizzare potrebbe non essere sufficiente per dare un risultato certo o il campione potrebbe non essere stato prelevato correttamente
  • IgM e IgG negativenon c’è stata infezione o l’esposizione al virus è troppo recente per rilevare la reazione immunitaria
  • IgM e IgG positive: l’infezione è in corso ed è stata contratta da poco tempo
  • solo IgM positive: l’esposizione al virus è molto recente
  • solo IgG positive: l’infezione c’è stata ma non è recente

Sponsorizzato

Ultime Notizie

CONGECA ITALIA SRL

La Congeca Italia nasce nell’anno 2008 dall’iniziativa imprenditoriale della famiglia Cangiano già da decenni attiva nella distribuzione di prodotti elettrici industriali. L’azienda si occupa...

Bullismo e ciberbullismo: abbiamo già vinto !

A cura di Giuseppe Catapano   il Parlamento italiano nel 2017  ha dato una definizione legale di cyberbullismo, inquadrandolo...

‘Usura’, cosa significa?

’L’usura è uno dei reati spia rispetto all’ingresso dei capitali mafiosi sul mercato’’, ha avvertito il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese. Ed è...

Selena Gomez, torna al cinema?

Per la gioia dei fan Selena Gomez sta tornando sui schermi televisivi. Le è stata affidata la parte dell'alpinista...

Commenti recenti