16 Aprile 2021, venerdì
Home Mondo Cronaca nel Mondo Si è suicidata Daisy Coleman, protagonista di un docu-film su Netflix

Si è suicidata Daisy Coleman, protagonista di un docu-film su Netflix

E’ morta suicida Daisy Coleman, protagonista insieme a Audrie Pott del documentario di Netflix ‘Audri & Daisy’. Daisy aveva 23 anni. A dare la notizia della tragica scomparsa la madre Melinda Moeller Coleman che ha trovato il corpo della figlia ed ha chiamato la polizia.

Daisy Coleman ha preso parte a un docu-film che racconta la sua storia di vittima di violenza sessuale, così come l’altra ragazza Audrie Pott, e di come ha affrontato con la famiglia questo trauma e come la comunità abbia emarginato Daisy anziché aiutarla. ‘Audri & Daisy’ era stato presentato in anteprima al Sundance Film Festival 2016 ed è attualmente disponibile nel catalogo di Netflix. Violentata nel gennaio 2012 durante una festa a Maryville in Montana quando aveva 14 anni, Daisy era poi stata molestata online e a scuola. La compagna del film Audrie Pott invece era stata violentata a Saratoga, in California, nel settembre 2012 e si era suicidata 10 giorni dopo.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Europa League. Roma, è semifinale!

La Roma è in semifinale di Europa League. Dopo 180 minuti, tra andata e ritorno, i giallorossi (per la sesta volta nella...

Giudicate Voi, domenica 18 aprile in onda la tredicesima puntata

Domenica 18 aprile in onda una nuova puntata di “Giudicate Voi.” Giudicate voi è il talk show di approfondimento...

Giovannini: “50 miliardi per trasporti e infrastrutture, metà al Sud”

Il ministro dei Trasporti e delle mobilità sostenibili Enrico Giovannini sostiene: “nell'ambito del Piano nazionale di ripresa e resilienza ai trasporti e alle infrastrutture...

Varate le linee guida delle regioni per le riaperture

Le Regioni propongono le regole per far ripartire il Paese, anche nelle zone rosse. Le linee guide per la riapertura delle attività...

Commenti recenti