Conte richiama il Parlamento alla coesione nazionale. Da settembre il recovery Plan

Dà appuntamento a settembre per il Recovery plan dell’Italia e soprattutto, “per non perdere la sfida europea”, Giuseppe Conte chiama al senso di responsabilità tutte le forze politiche: “E’ l’ora di dare prova di coesione anche sul piano nazionale”, dice al culmine della sua informativa alla Camera in vista del consiglio Ue di Bruxelles.

Il tono è di apertura verso il parlamento. Rivolgendosi chiaramente all’opposizione: “In queste settimane sono in gioco la reputazione, un miglior futuro dell’Europa e dei suoi stati membri. E’ il momento di agire con spirito di piena coesione anche sul piano nazionale ” afferma Conte ,

La replica è dura: i deputati di Fdi non ascoltano neppure l’intervento di Conte, la Lega lascia i banchi della Camera subito dopo. Nel mirino la decisione del presidente Fico di non consentire un voto sull’intervento del premier. Secondo Giorgia Meloni  “la maggioranza scappa dal voto in Parlamento per non dare a Conte un mandato chiaro durante il Consiglio europeo. Vogliono fare il gioco delle tre carte per non assumersi la responsabilità delle loro scelte”. E anche Forza Italia è critica.

Written By
More from Redazione

La Zebra di nome Tira ha una particolare caratteristica che la distingue dalle altre, ecco qual’è!

E’ stata avvistata, e poi fotografata, una piccola zebra con il manto...
Read More