Caso Floyd, l’impronta antirazzista si fa iconoclasta: “Giù le statue”

George Floyd, statua di Cristoforo Colombo abbattuta a St Paul in ...
statua di Cristoforo Colombo abbattuta a St Paul in Minnesota
photo credits: tg24.sky

Da Churchill a Cristoforo Colombo, le icone della storia vengono travolte dall’onda delle proteste antirazziste in giro per il mondo. Che in Italia non risparmiano personaggi come Montanelli (ma il sindaco Sala lo difende), Vittorio Emanuele II, Carlo Felice o Giuseppe Garibaldi.L’ultima a cadere è stata la statua di Cristoforo Colombo a Houston, in Texas, dopo quella di Minneapolis. In Italia si è fatto sentire il movimento dei Sentinelli di Milano, gruppo che si batte contro le discriminazioni razziste e omofobiche, che ha inviato un appello al sindaco Giuseppe Sala e al Consiglio comunale perché sia valutata la rimozione della statua di Indro Montanelli posta nei Giardini a lui intitolati. Montanelli – affermano i Sentinelli –  fino alla fine dei suoi giorni ha rivendicato con orgoglio il fatto di aver comprato e sposato una bambina eritrea di dodici anni perché gli facesse da schiava sessuale, durante l’aggressione del regime fascista all’Etiopia.

Written By
More from Redazione

Coronavirus e stato d’emergenza, cosa prevede la proroga

Tecnici e ministeri lo davano per scontato da tempo e, ieri, il...
Read More