Titolo pagamenti e scadenze AdE: cosa c’è da sapere

Quali novità ci sono per le scadenze agenzia delle entrate riscossioni ?

Fino al 31 agosto sospesi i pignoramenti degli stipendi effettuati prima della data di entrata in vigore del decreto Rilancio; estensione al 31 agosto della sospensione dei pagamenti all’Agenzia delle Entrate-Riscossione; allungamento a 10 rate non pagate della causa di decadenza delle dilazioni; validità dei versamenti delle rate 2020 della rottamazione, se effettuati entro il 10 dicembre e possibilità di dilazionare nuovamente le somme residue delle definizioni agevolate decadute alla fine dello scorso anno.

E’ ricco il menu di interventi contenuto nella bozza del decreto ‘Rilancio’ riservato alla materia della riscossione. Il testo stabilisce che tutti i pignoramenti degli stipendi notificati prima della data di entrata in vigore del decreto sono sospesi fino alla fine di agosto. Al termine della moratoria il datore di lavoro riprenderà ad effettuare le trattenute, senza necessità di una ulteriore notifica dell’atto di pignoramento. Un altro articolo del decreto proroga a tutto agosto il periodo di sospensione disposto dal decreto ‘Cura Italia’ fino alla fine di maggio.

Written By
More from Redazione

Evento ‘Galaxy Unpacked for every fan’: Samsung presenta il Galaxy S20 fan edition

Samsung la prossima settimana con l’evento “Galaxy Unpacked for every fan” presenterà...
Read More