13 Aprile 2021, martedì
Home News Vendola sempre più verso il Pd: distrutti dal fascino del renzismo

Vendola sempre più verso il Pd: distrutti dal fascino del renzismo

La rottura di Sel è stata ingigantita sui media. Ne parlo in maniera proporzionale alla censura» avuta. Lo ha detto Nichi Vendola (nella foto) all’assemblea di Sel sottolineando che tutti hanno parlato della rottura di Sel con Barbara Spinelli, ma pochi avevano scritto del progetto della lista Tsipras

«C’è un problema politico e culturale. Noi siamo una variabile insopportabile. Dobbiamo decidere, ci dicono tutti i giorni, se siete carne o pesce. Se sinistra di governo e metterci in ginocchio davanti al nuovo sovrano, oppure sinistra di opposizione e tornare in qualche modo nelle caverne, ascoltare il richiamo della foresta», ha aggiunto spiegando poi: «felice anomalia di Sel è di essere sinistra critica di governo». E ha annunciato che in autunno Sel dovrà riprendere un discorso di cambiamento vero con il Partito democratico». Nel suo intervento il leader di Sel ha toccato tutti i temi dell’attualità politica, dalle riforme costituzionali a quella della legge elettorale, dall’Europa alle scelte economiche del governo. «Siamo esattamente al patto con il caimano – ha spiegato Vendola sulle riforme -, una volta così si diceva. Oggi Berlusconi è un padre contraente del patto. Questo è molto di più della Bicamerale che Renzi ha rimproverato a D’Alema».

Quanto alla legge elettorale, il leader di Sel ha detto che l’Italicum continuerà a «scippare» gli italiani della possibilità di scegliere i parlamentari e aggraverà «l’esclusione delle minoranze».

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Calenda a Letta, primarie legittime ma le strade si separano

Enrico Letta segretario del Pd ha rilanciato le primarie per le elezioni amministrative "Le amministrative sono un banco...

No Tav, scontri in Val Susa

In Val Susa ( San Sidero)  nella notte ci sono state delle tensioni tra No Tav e forze dell’ordine per l’avvio dei...

Protesta “Io apro”: scontri e bombe carta a Roma

Centro blindato a Roma e tutte le zone ztl chiuse per evitare assembramenti durante la manifestazione non autorizzata davanti a Montecitorio.

Minneapolis: polizia uccide afroamericano

Daunte Wright un ragazzo afroamericano di 20 anni è stato ucciso dalla polizia al Brooklyn Center, Minneapolis. L’episodio ha...

Commenti recenti