20 Gennaio 2021, mercoledì
Home Mondo Putin: "Sviluppare un sistema internazionale di informazioni a prova di spia"

Putin: “Sviluppare un sistema internazionale di informazioni a prova di spia”

Altro che riedizione della guerra fredda. La cacciata dell’uomo della Cia a Berlino voluta dalla cancelliera tedesca Angela Merkel e comunicata direttamente al presidente Usa Barack Obama ha offerto a Vladimir Putin, presidente della Federazione russa, l’opportunità di mettere a segno un colpo diplomatico. Il capo del Cremlino ha infatti  annunciato la sua intenzione di  sviluppare “congiuntamente un sistema capace di garantire la sicurezza delle informazioni internazionali”. Putin ha definito “il ciberspionaggio, non soltanto una manifesta ipocrisia tra alleati e partner, ma anche un attacco diretto contro la sovranità e una violazione dei diritti umani, nonché un’intromissione nella vita privata altrui. Perciò non “Non vediamo l’ora di sviluppare, in modo congiunto, un sistema internazionale di sicurezza informatica”, ha aggiunto Putin. Prima della sua partenza per un lungo viaggio di lavoro in America Latina, ieri sera, Vladimir Putin ha discusso della situazione in Ucraina con i membri permanenti del Consiglio di sicurezza russo, organo consultivo del presidente della Federazione russa su questioni di sicurezza nazionale. Secondo il servizio stampa del Cremlino, il presidente ha affrontato il problema del “crescente numero di rifugiati” in arrivo in Russia dall’Est ucraino, come anche le questioni legate alla sua visita a Cuba, Argentina e Brasile.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Netflix, in uscita il film ‘Ultimo Paradiso’: cast e trama

Nei primi di febbraio, il 5, uscirà il film Ultimo Paradiso su Netflix, con protagonista Riccardo Scamarcio. Prodotto da Lebowski e Silver...

Emirates, la compagnia aerea annuncia l’inizio dei vaccini

Alcune delle compagne aerea, hanno deciso di far un passo importante contro il covid. Tra cui c'è, l'Emirates, con sede a Dubai,...

De Magistris si prepara per guidare la Calabria

"Mi candido a presidente della Regione Calabria. Sono sempre più convinto di sciogliere positivamente la riserva perché le sollecitazioni mi sono venute...

Bolzano, svolta sulla scomparsa dei coniugi Laura e Peter

Oggi arriva una svolta nell’inchiesta sulla scomparsa di Peter Neumair e Laura Perselli, i due insegnati bolzanini in pensione di 63 di 68 anni spariti...

Commenti recenti