13 Aprile 2021, martedì
Home News Ospizio lager a Catania, anziani maltrattati: arrestata titolare

Ospizio lager a Catania, anziani maltrattati: arrestata titolare

Otto anziani ultraottantenni erano tenuti in stato di abbandono e maltrattati in un ospizio della provincia di Catania. Per questo è stata arrestata la titolare della casa di riposo. La scoperta è stata fatta dai carabinieri del Nas durante un controllo. L’ospizio non aveva le autorizzazioni di legge, mancava dei requisiti igienico-sanitari e strutturali. Non c’erano neanche le figure professionali prescritte, come l’operatore socio-assistenziale e l’infermiere.  All’interno della residenza era presente una sola persona, tra l’altro non qualificata, che offriva assistenza agli otto anziani, di cui sette non autosufficienti. I familiari pagavano una retta mensile pari a circa 800 euro. Le gravi condizioni di salute degli anziani e la mancanza di assistenza socio-sanitaria, valutate da personale medico del servizio geriatrico dell’ASP di Catania, hanno indotto la procura a disporre gli arresti domiciliari per la titolare e hanno messo i sigilli all’edificio del valore di circa 300 mila euro. Quattro anziani sono stati affidati ai familiari, tre ai servizi sociali del Comune per la successiva sistemazione in strutture idonee e il più grave è stato ricoverato in ospedale.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Calenda a Letta, primarie legittime ma le strade si separano

Enrico Letta segretario del Pd ha rilanciato le primarie per le elezioni amministrative "Le amministrative sono un banco...

No Tav, scontri in Val Susa

In Val Susa ( San Sidero)  nella notte ci sono state delle tensioni tra No Tav e forze dell’ordine per l’avvio dei...

Protesta “Io apro”: scontri e bombe carta a Roma

Centro blindato a Roma e tutte le zone ztl chiuse per evitare assembramenti durante la manifestazione non autorizzata davanti a Montecitorio.

Minneapolis: polizia uccide afroamericano

Daunte Wright un ragazzo afroamericano di 20 anni è stato ucciso dalla polizia al Brooklyn Center, Minneapolis. L’episodio ha...

Commenti recenti