8 Maggio 2021, sabato
Home Italia Economia Amnistia, su Renzi si scatena l'inferno

Amnistia, su Renzi si scatena l’inferno

Matteo Renzi dice no ad amnistia e indulto, il premier Enrico Letta non è d’accordo, i ministri Emma Bonino e Flavio Zanonato lo attaccano e  il sindaco di Firenze va da Lucia Annunziata per spiegare la sua posizione. Su Renzi, che a Bari ha presentato ufficialmente la propria candidatura a guidare il Partito democratico, si è scatenata una tempesta politica, in particolare sui contenuti sul messaggio rivolto alle camere dal presidente della repubblica Giorgio Napolitano. Renzi, che si era dichiarato contrario a ogni ipotesi di amnistia e indulto, intervenuto a In mezz’ora su Rai Tre ha spiegato: “Non ho parlato contro il presidente Napolitano, ho detto semplicemente che non sarebbe serio, educativo, responsabile sette anni dopo un indulto come quello del 2006 farne un altro.

Nella dialettica tra renziani, bersaniani e le altre correnti del Pd si è inserito perfino il capogruppo del Pdl alla camera, Renato Brunetta, che ha accusato Renzi di ogni nequizia, cioè di essere “per la droga libera, per l’immigrazione clandestina e  non solo”, perché “negando amnistia e indulto  dimostra di non volere alcuna riforma della giustizia: il messaggio del presidente della Repubblica era il caposaldo dell’azione di governo su questo tema che Letta aveva fissato chiedendo la fiducia”. Ma non è finita, perché Renzi, a Trento per la campagna per le amministrative del 27 ottobre è intervenuto di nuovo: “Non polemizzo con il presidente della Repubblica e il suo messaggio alle camere, ma il Pd ha il dovere come partito di discutere anche sulla Bossi-Fini e dobbiamo farlo superando la logica dell’emergenza”.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Covid, Italia sempre più gialla, nessuna regione sarebbe rossa

L'Italia diventa sempre piu' gialla e nessuna regione dovrebbe essere rossa: la Valle d'Aosta dovrebbe, infatti, diventare arancione. Verso un cambio di colore...

COMUNICATO STAMPA:L’ARCIVESCOVO BATTAGLIA OSPITE AL COMITATO DI NAPOLI IN OCCASIONE DELLA GIORNATA MONDIALE DELLA CROCE ROSSA e MEZZALUNA ROSSA

L’ARCIVESCOVO BATTAGLIA OSPITE AL COMITATO DI NAPOLI IN OCCASIONE DELLA GIORNATA MONDIALE DELLA CROCE ROSSA e MEZZALUNA ROSSA S.E....

Dl Sostegni, salta ‘superbonus’ aziende.

La Ragioneria generale dello Stato boccia la norma inserita dal Parlamento del dl Sostegni per "la cedibilità del credito di imposta nell'acquisto...

Giovane uccisa nel Napoletano

Ylenia Lombardo, 33 anni, è stata uccisa a coltellate ieri pomeriggio a San Paolo Bel Sito (in provincia di Napoli). ...

Commenti recenti