5 Dicembre 2023, martedì
Home Consulente di Strada Ricorso contro multa: bisogna comunicare i dati del conducente?

Ricorso contro multa: bisogna comunicare i dati del conducente?

Ebbene, senza ombra di dubbio, se si riceve una multa a casa, probabilmente il verbale conterrà anche l’invito a fornire i dati dell’effettivo conducente, ai fini della sottrazione dei punti dalla patente. Detto questo, bisogna sapere che si ha sessanta giorni di tempo per rispondere. Se non lo fai riceverai una seconda multa da 291 a 1.166 euro ma quantomeno eviterai la decurtazione dei punti.

Attenzione!

Con la sentenza numero 592, emessa dal Giudice di Pace di Pisa il 19 ottobre 2023 viene stabilito che, in caso di opposizione al giudice di pace contro il verbale di infrazione, l’obbligo di comunicazione dei dati del guidatore sorge solamente a seguito della definizione del procedimento giudiziario, ossia con la pubblicazione della sentenza e, ovviamente, sempre che il ricorso venga rigettato.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Oroscopo per oggi 5 dicembre 2023

Ariete: Le relazioni di gruppo sono importanti oggi. Lavora con gli altri per raggiungere obiettivi comuni e condividi le...

Re Panettone® Milano 2023 incorona i vincitori del Premio della Giuria Tecnica e dalla Giuria Popolare

A cura di Clara Sardella Pasticceria Roberto Pastry & Bakery vince in tutte le categorie, molti i premi assegnati al Sud

Torna a Palazzo Marino la grande mostra di Natale con “Il Battesimo di Cristo” del Perugino

A cura di Clara Sardella In occasione delle celebrazioni per il Cinquecentenario della morte di Pietro Vannucci, meglio conosciuto...

Inter spacca Napoli

A cura di Luigi Rubino I nerazzurri colpiscono tre volte e spingono il Napoli giù L'Inter...

Commenti recenti