1 Dicembre 2023, venerdì
Home Arte & Spettacolo BITUS e La Cartiera premiano i bambini

BITUS e La Cartiera premiano i bambini

A cura di Carla Cavicchini

BITUS, Borsa Internazionale del Turismo Scolastico e della Didattica Fuori dalla Classe, e La Cartiera premiano sei bambini che hanno preso parte ai laboratori sulla carta. Questi laboratori, dedicati alle fasce d’età 6-10 e 11-13/14, sono stati realizzati nei giorni di BITUS, all’interno del Parco de La Cartiera.
Ai sei bambini premiati, Antonia Coppola (10 anni), Daniele Troise (7 anni), Antonio Coviello (7 anni), Mattia Ferraro (11 anni), Francesca Formisano (10 anni) e Simone Iaccarino (5 anni), di cui quattro presenti fisicamente, è stata regalata una shopper La Cartiera con un libro a tema ambiente, un gioco a tema ambiente/riciclo, una matita Sprout da piantare una volta consumata e il proprio lavoretto.

Durante la consegna dei premi, Enrico Cassero, Direttore del Centro Commerciale “La Cartiera”, ha commentato «siamo molto soddisfatti del risultato e del coinvolgimento di tanti bambini e ragazzi con laboratori loro dedicati e rivolti al tema del riciclo. Non è la prima volta che sosteniamo la BITUS: l’anno scorso l’abbiamo fatto con convenzioni food, quest’anno a queste ultime abbiamo aggiunto per tutti e quattro i giorni della fiera diversi laboratori, ai quali i bambini hanno risposto con entusiasmo testimoniando, con i loro lavoretti, quanto sia possibile essere creativi riciclando carta e cartone. Per l’anno prossimo l’obiettivo è sicuramente quello di fare sempre meglio, cercando di configurare nuove attività che, oltre agli adolescenti, possano coinvolgere anche gli adulti». Il direttore ha poi ringraziato il punto vendita “Giunti al Punto” per i libri in omaggio e salutato i ragazzi dando appuntamento al prossimo anno.

«Il tema ambiente è di vitale importanza per bambini e ragazzi e il ruolo de La Cartiera nell’educazione al riciclo creativo, nei giorni di BITUS, è stato apprezzato da tantissime famiglie – spiega Domenico Maria Corrado, ideatore di BITUS -. Questa premiazione è un piccolo riconoscimento all’impegno di coloro che hanno partecipato e che sono i primi a cui BITUS si rivolge, ovvero i bambini e i ragazzi».

Durante la premiazione è stata allestita anche “Cartolandia”, una città completamente creata con cartoni di edifici (ospedali, case, hotel) costruiti dai bambini nella giornata di sabato 30 settembre.

BITUS 2023, promossa e sostenuta dalla Direzione Generale per le politiche culturali e il turismo assieme all’Assessorato allo Sviluppo e Promozione del Turismo di Regione Campania, dall’Agenzia Regionale Campania Turismo e dal Parco Archeologico di Pompei, è stata ideata e organizzata da Domenico Maria Corrado de I Mercanti d’Arte, assieme a CoopCulture, ingaggio e contributo scientifico BTO Educational, con il patrocinio di Comune di Scafati, Ministero del Turismo, ENIT Agenzia Nazionale Turismo e Fondazione Banco di Napoli.

www.bitus.it 

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Ue, ‘graduale liberalizzazione bollette è milestone Pnrr’

Ue, 'graduale liberalizzazione bollette è milestone Pnrr' Unc: Governo non si pieghi ai burocrati di Bruxelles

Inflazione: Istat, novembre +0,8%

Inflazione: Unc, un fallimento il Trimestre anti-inflazione Secondo i dati provvisori di novembre resi noti oggi dall'Istat, l’inflazione annua scende...

Il programma della settimana con Cinema e Psicoanalisi e il restauro di Hitchcock

A cura di Carla Cavicchini Spellbound - Io ti salverò,il film più apertamente psicoanalitico di Alfred Hitchcock con le interpretazioni magistrali...

Paola D’Agostino: “Dedico il riallestimento, con il busto di Costanza Bonarelli, alle donne che subiscono violenza tutti i giorni”

A cura di Carla Cavicchini Paola D’Agostino, direttore dei Musei del Bargello:“Dedico il riallestimento, con il busto di Costanza...

Commenti recenti