6 Ottobre 2022, giovedì
Home Consulente di Strada Conto corrente: cosa fa la differenza sui conti?

Conto corrente: cosa fa la differenza sui conti?


Ebbene, non tutte le banche offrono le stesse prestazioni quando si attiva un conto corrente. O meglio, le offrono ma non sempre allo stesso prezzo. Fanno la differenza sui costi del conto, ad esempio, i servizi annessi e connessi, come ad esempio:

  • la disponibilità di carte di pagamento;
  • la possibilità di collegare al conto la gestione di un portafoglio titoli;
  • la ricezione delle comunicazioni, come l’estratto conto (anzi, il riepilogo delle spese) in forma cartacea.
    Attenzione:
    È importante anche tenere d’occhio l’Indicatore dei Costi Complessivi (ICC) con cui le banche comunicano ai clienti il costo indicativo per sette diversi profili di utilizzo. Questi profili corrispondono a sei «conti a pacchetto», vale a dire con un canone fisso che comprende diversi servizi e un numero di operazioni gratis.
Sponsorizzato

Ultime Notizie

Questa è la vera Inter. Barcellona kapput

A cura di Luigi Rubino Uniti si vince. Nella  grande notte di Champions League, contro una avversario ostico come...

Prof.ssa Angela Procaccini: ’’ Vivere e lavorare all’insegna del Prossimo, della Cultura, della Legalità e della Solidarietà è un impegno che porto avanti ormai...

A cura di Ionela Polinciuc Con l’evoluzione della civiltà umana, alle abilità e competenze primarie (forza fisica, abilità, inventiva)...

Museo Novecento In occasione della FLORENCE ART WEEKpresenta PASSIONE NOVECENTODa Paul Klee a Damien Hirst

Museo Novecento  In occasione della FLORENCE ART WEEKpresenta  PASSIONE NOVECENTODa Paul Klee...

Petrolio: Opec+ taglia produzione

COMUNICATO STAMPA DELL'UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI DEL 5-10-22 Petrolio: Opec+ taglia produzione Unc: ora tutti inguaiati!

Commenti recenti