30 Giugno 2022, giovedì
Home Sport Brilla la Giovine Italia. Battuta l’Ungheria

Brilla la Giovine Italia. Battuta l’Ungheria

a cura di Luigi Rubino

Si,  in campo è tornato la Nazionale che tutti vogliamo. Bella, giovane e vincente. A farne le spese l’Ungheria sconfitta 2 a 1 al “Dino Manuzzi” di Cesena.

Nella seconda gara di National League, dopo il soddisfacente pari con la Germania, gli azzurri confermano  di essere sulla buona strada.

Contro gli ungheresi, l’Italia domina a lungo, tiene l’iniziativa soprattutto nella prima parte del match, rifilando due gol di ottimi fattura, grazie al gioco brioso e soprattutto alla determinazione dei suoi giovani interpreti, guidati dal solito e straordinario Nicolò Barella che al 30’ su un’avvolgente manovra azzurra, con un gran tiro di destro manda il pallone in rete.

La pressione azzurra è notevole. Bastoni per poco non raddoppia. Poi è la volta di Pellegrini che mette a centro un pallone rasoterra per Gnonto, anticipato in extremis da un difensore avversario.In avanti buona è l’intesa tra Raspadori e Gnonto che si incrociano a meraviglia.

Sul finale del primo tempo arriva il bis dell’Italia. A realizzare è Pellegrini su cross di Politano.

Nella ripresa, il gruppo quasi nuovo del “Mancio” riparte benissimo. Ancora Politano dal limite con un potente tiro centra in pieno la traversa. 

L’Ungheria, a questo punto, si sveglia e, dopo il cambio operato da Rossi  Schafer- Fiola, accorcia le distanze  grazie ad un’autogol di Mancini su cross di Fiola. 

L’Italia sembra un po’ stanca. Mancini cambia. Entrano Belotti e Di Marco per  Spinazzola e Politano.  Il risultato però non cambia fino al fischio finale. L’Italia è prima nel suo girone. Il prossimo match contro l’Inghilterra l’11 giugno a Wolverhampton.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Fabio Turin – Buona Vita Social Club ” I libri sono un nutrimento, una chiave per la libertà interiore”

A cura di Ionela Polinciuc Essere uno scrittore esordiente è sempre difficile, la tua opera, per la quale hai...

Berrettini è stato un eroe o un campione troppo prudente?

Per qualcuno è “un eroe”, un generoso altruista come pochi al mondo. Per altri un tennista che ha avuto paura di rischiare...

Tensione nel governo, Draghi rientra a Roma: oggi Cdm sulle bollette

Il presidente del Consiglio Mario Draghi lascia in anticipo il vertice Nato di Madrid e rientra a Roma con un giorno di...

Superbonus 110%, al via indagine su cessione crediti banche

Da Commissione parlamentare di inchiesta un questionario per verificare l’operatività del sistema bancario. L'Ufficio di presidenza della Commissione parlamentare...

Commenti recenti