22 Maggio 2022, domenica
Home News Istat: produzione gennaio -3,4% su mese, -2,6% su anno

Istat: produzione gennaio -3,4% su mese, -2,6% su anno

Unc: una Caporetto!

Secondo i dati resi noti oggi dall’Istat, la produzione industriale a gennaio cala del 3,4% sul mese precedente e del 2,6% su base annua.

“Una Caporetto per le nostre industrie dovuta all’effetto bollette. Come per le famiglie, il raddoppio delle fatture di luce e gas registrato da gennaio sta avendo gravi ripercussioni sulle industrie con aumenti dei costi spesso insostenibili che hanno costretto a sospendere molte produzioni per non fare andare in tilt i bilanci dell’impresa. Le conseguenze saranno ancora peggiori nei prossimi due mesi. Se a questo si aggiunge l’effetto della guerra in Ucraina, con speculazioni in corso su tante, troppe, materie prime, il quadro è disastroso e la crescita stimata diventa un miraggio” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

“Secondo il nostro studio, infatti, la produzione non solo, come attesta anche l’Istat, è inferiore dell’1,9% rispetto a febbraio 2020, ultimo mese pre-lockdown dopo che era stata superiore per ben undici volte, ma è anche più bassa nel confronto con gennaio 2020, ultimo mese pre-pandemia, -4,5%, e con gennaio 2019, -4,8%. La situazione più grave è per i beni di consumo non durevoli: -6,2% su febbraio 2020, -10,8% su gennaio 2020. Un dato che attesta la difficoltà delle famiglie e la necessità di ridare loro capacità di spesa, frenando i rialzi dei beni energetici e cambiando la politica dei redditi” conclude Dona.

Tabella n. 1: produzione industriale, variazione percentuale (dati destagionalizzati)

 Beni intermediBeni strumentaliBeni di consumodurevoliBeni di consumonon durevoliBeni di consumoEnergiaTOTALE INDUSTRIA (a)
Differenza %Gen 2022 – Feb 20200,1-4,32,5-6,2-3,9-2,4-1,9
Differenza %Gen 2022 – Dic 2021-3,4-1,6-1,3-4,6-3,6-5,2-3,4

Fonte: Unione Nazionale Consumatori su elaborazione dati Istat

(a) escluse costruzioni

 Tabella n. 2: produzione industriale, variazione percentuale (dati corretti per gli effetti di calendario)

 Beni intermediBeni strumentaliBeni di consumodurevoliBeni di consumonon durevoliBeni di consumoEnergiaTOTALE INDUSTRIA (a)
Differenza %Gen 2022 – Gen 2019-2,6-2,68,4-12,1-9,0-6,4-4,8
Differenza %Gen 2022 – Gen 2020-2,3-4,6-1,9-10,8-9,00,3-4,5
Differenza %Gen 2022 – Gen 2021-5,2-3,5-6,5-0,8-1,51,1-2,6

Fonte: Unione Nazionale Consumatori su elaborazione dati Istat

(a) escluse costruzioni

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Oroscopo domenica 22 MAGGIO 2022

                    Ariete (21 marzo-19 aprile) Hai avuto...

Oroscopo sabato 21 maggio 2022

                  A CURA DI TELEBLULANOTTE Ariete (21 marzo-19 aprile)

Deborah Borsato: ”Usate questo periodo per evolvere, per crearsi una vita felice”

A cura di ionela Polinciuc È difficile da credere, ma tu e solo tu hai la capacità di rendere...

Vaiolo delle scimmie, ipotesi nuova variante più trasmissibile

L'epidemiologo: "Già ne conosciamo 2 e una terza è possibile, singolare trasmissione non legata a viaggi in Africa" Casi...

Commenti recenti