18 Maggio 2022, mercoledì
Home News Genny Nugnes: ‘’Quando l’amore è intenso, i segni diventano indelebili’’

Genny Nugnes: ‘’Quando l’amore è intenso, i segni diventano indelebili’’

A cura di Ionela Polinciuc

Avremmo tutti bisogno di tornare ad un’origine di pura follia. Quella romantica. Quella che parte dai sentimenti più semplici come l’amore. Perché amare e rincorrere l’amore non è follia come ci racconta e ci canta Genny Nugnes. In un mondo di omologazione e consumismo si debba essere originali ma sempre se stessi al fine di essere credibili. Genny Nugnes preferisce dare più importanza all’amore, alla musica, rispetto al consumismo e all’estetica ai quali la società ci impone di adeguarci. Ho raggiunto telefonicamente Genny Nugnes e con la voce tremante descrive in maniera poetica cos’è la musica per lui.

Lei è un cantante che interpreta canzoni melodiche in chiave confidenziale, dando spazio alla magia delle notcon ritmi che toccano l’anima, ma qual è il brano che più le sta a cuore?

‘’Per me, la musica è l’aria che respiriamo è vita. Con la musica io mi isolo da tutti, quando le cose vanno male c’è lei che mi tira su il morale, quando le cose vanno bene, c’è lei che ormai è diventata la mia migliore amica. Senza di essa non ce la potrei fare ed è anche grazie a lei che riesco a superare gli ostacoli di ogni giorno, grazie alla musica riesco ad assaporare la ogni secondo della mia vita. Tutti i brani mi stanno molto a cuore, i miei brani sono quella cosa suprema che mi porta il sorriso sulle labbra. Ho scritto delle canzoni che mi hanno dato vita, ma la canzone che porto avanti come identità è ‘’Gli amanti cambiano’’. Un brano dedicato all’amore reale, quando l’amore è intenso, i segni diventano indelebili. ‘’Gli amanti cambiano’’ è il titolo del mio ultimo CD, nel quali ci sono 18 inediti’’. 

Cos’è per Lei la musica?

‘’ La musica è un’aria che non può essere messa in nessuna struttura. Io quando canto, mi emoziono cosi tanto che non riesco a cantare. Io devo vivere la mia canzone, devo sentirla dentro e devo esternarla con delle sensazioni come se stessi vivendo quella storia. Non ci sono barriere per la musica, la musica viaggio con le sue ali nell’Universo. Quando la musica è quel qualcosa che ti tocca dentro, l’anima inizia a vibrare. Come un cielo pieno di stelle, cosi la musica. Piccole emozioni trasmesse nell’aria e chi sa ascoltare percepisce questa magia che riempie il cuore, che ti fa camminare con i piedi alzati da terra. I suoni sono tutt’intorno a noi, dal cinguettio degli uccelli e le onde che lambiscono una costa alle auto che suonano il clacson nel traffico. Ma a volte i suoni vengono messi insieme in modo mirato per creare un’atmosfera specifica o per esprimere idee o emozioni. Tali suoni organizzati sono chiamati musica.

Per me, la musica è una raccolta di suoni coordinati. Fare musica è il processo di mettere in ordine suoni e toni, spesso combinandoli per creare una composizione unificata. La musica è fatta di suoni, vibrazioni e momenti di silenzio, e non deve essere sempre piacevole o carina. Può essere utilizzato per trasmettere tutta una serie di esperienze, ambienti ed emozioni. La musica è un dono che ci viene donato dal Divino, la rivelazione più alta di ogni saggezza e filosofia’’.

La musica come dice Lei è un cielo di stelle, ma ha esplorato tutte le stelle? Cosa ci possiamo aspettare ancora da Genny Nugnes?

‘’ Ci sono delle forti sensazioni che sono in grado di sentire dentro, io non riesco ad avere un freno tale che mi possa bloccare. Ogni volta che sto cantando è una finestra nuova che si apre. Io devo sentore e devo dire ciò che sento. Le canzoni parlano di realtà, quando scrivo le mie canzoni e come se inizio un lungo ma bellissimo viaggio. Si scrive come una poesia, si vive come una canzone e si dà agli altri come storia di vita. 

Spero quanto prima di varcare come nel mio progetto di ritornare all’estero. In Italia Abbiamo già iniziato a creare tanti progetti, sperando che il nuovo anno ci dia la possibilità di far vivere queste emozioni. Nel periodo del lockdown, ho portato avanti la mia musica scrivendo canzoni. Ho scritto una canzone dedicata alla pandemia – ‘’Non fuggire via’’ – che per me questo periodo è stato un po’particolare ma ho cercato comunque di interagire con chi mi segue. Un brano che ha portato avanti la mia vita in questo periodo storico. Quando c’è musica, quando c’è amore c’è una forza immensa che ti viene da dentro per superare ogni cosa, e cosi ho superato io quel periodo di totali restrizioni. Questa canzone parla di quel momento di chiusura quando non si poteva uscire di casa, ci si emozionava anche da uno squillo che poteva arrivare sul telefonino. Ogni traccio che lascio è una storia infinita’’.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Allianz Trade, prevista risalita insolvenze globali: +10% nel 2022 e +14% nel 2023

L’invasione in Ucraina e i nuovi lockdown in Cina hanno nettamente deteriorato l’equilibrio dei rischi per le imprese. Anche se le riserve...

Roma-Kiev: oggi Draghi vede Marin, domani l’informativa alle Camere

Sarà una informativa ampia e articolata quella che Mario Draghi farà domani alle Camere, anche alla luce dell'incontro avuto, la settimana scorsa a Washington, con...

Il Tribunale concede gli alimenti alla no vax povera sospesa dal lavoro per la sua “dignità”

Il Tribunale del Lavoro di Brescia ha disposto che venga concesso l’assegno alimentare a una dipendente di un’azienda sanitaria che non si...

Oroscopo mercoledi 18 maggio 2022

                              A CURA DI TELEBLULANOTTE

Commenti recenti