13 Aprile 2021, martedì
Home Consulente di Strada Acquisti online: attenti alle recensioni

Acquisti online: attenti alle recensioni

Circa 20mila: tante sono le recensioni non affidabili che a settembre Amazon ha dovuto cancellare dalla sua piattaforma. A mettere alle strette la società è stata un’inchiesta del Financial Times che dimostrava chiaramente come alcuni contenuti venivano pagati dai venditori per scrivere recensioni positive ai loro prodotti. Con l’aumentare della varietà di prodotti disponibili online, le recensioni positive ai loro prodotti. Con l’aumentare della varietà di prodotti  disponibili online, le recensioni hanno assunto un peso sempre maggiore: il 95% le consulta prima di fare shopping, venendo influenzato. E’ essenziale, dunque che le recensioni siano vere e non inducano i consumatori erroneamente all’acquisto. Purtroppo le misure anti-truffa adottate fino ad oggi servono ben poco e vengono costantemente raggirate. Come si compra online, dunque senza essere manipolati?

  1. Controlla sempre il numero delle recensioni, se è alto è più probabile che il punteggio medio sia attendibile.
  2. Diffida delle fotografie professionali del prodotto: troppi punti esclamativi, faccine, emoji, lodi… sono sospetti
  3. Preferisci le recensioni brevi e con contenuti originali.
  4. Quando senti puzza di recensioni truccata, ma non sei sicuro, clicca il nome del recensore e visualizza il suo profilo.
Sponsorizzato

Ultime Notizie

Riaperture di cinema e teatri, il piano di Franceschini

Il ministro della cultura Dario Franceschini ha illustrato nell’incontro con gli esperti del Comitato tecnico-scientifico, una proposta scritta per riaprire in sicurezza appena sarà...

Calenda a Letta, primarie legittime ma le strade si separano

Enrico Letta segretario del Pd ha rilanciato le primarie per le elezioni amministrative "Le amministrative sono un banco...

No Tav, scontri in Val Susa

In Val Susa ( San Sidero)  nella notte ci sono state delle tensioni tra No Tav e forze dell’ordine per l’avvio dei...

Protesta “Io apro”: scontri e bombe carta a Roma

Centro blindato a Roma e tutte le zone ztl chiuse per evitare assembramenti durante la manifestazione non autorizzata davanti a Montecitorio.

Commenti recenti