13 Aprile 2021, martedì
Home News Europa League, passano Roma e Milan. Il Napoli è fuori

Europa League, passano Roma e Milan. Il Napoli è fuori

Nel ritorno dei sedicesimi di Europa League al Napoli non riesce l’impresa. Dopo lo 0-2 dell’andata, non basta ai partenopei la vittoria. Passa la Roma (3-1 al Braga) e il Milan (1-1 casalingo con la Stella Rossa)


NAPOLI-GRANADA 2-1
Vince il Napoli, ma non basta. L’immediato vantaggio firmato da Zielinski al 3° aveva fatto sperare. Dopo il 2-0 spagnolo dell’andata, i partenopei avevano praticamente tutta la gara per fare un altro gol per andare, quantomeno, ai tempi supplementari. Ma già due minuti dopo gli ospiti segnavano con Puertas il gol del pareggio (annullato, era in fuorigioco). Il campanello d’allarme non svegliava i campani che subivano la rete di Montoro al 25°. In quel momento il Napoli avrebbe dovuto realizzarne tre. La traversa negava a Insigne la gioia e il fuorigioco faceva altrettanto con Di Lorenzo. Al riposo si andava sull’1-1. Nella ripresa il pressing del team Gattuso dava i frutti sperati: gol di Fabian Ruiz al 59°. Da lì in poi, altre occasioni non particolarmente rilevanti. Anzi, era il Granada ad andare a segno con Bakayoko (ennesima rete annullata per offside). Il Napoli aveva le occasioni migliori nei minuti finali ma il risultato non cambiava. A fine febbraio gli azzurri sono già fuori dalle coppe.


ROMA-SPORTING BRAGA 3-1
Tutto semplice per la Roma. Dopo il 2-0 in trasferta arriva anche la vittoria tre le mura amiche. Fonseca sceglie Dzeko anziché Majoral al centro dell’attacco e fa esordire dal primo minuto il figliol prodigo El Shaarawy. È proprio il bosniaco a segnare al 23° dopo che il palo aveva ribattuto una conclusione del faraone. Altro palo colpito da Pedro. La ripresa, piuttosto noiosa nella prima metà, viveva un sussulto al 72° quando Lorenzo Pellegrini falliva malamente un calcio di rigore. Poco prima l’uscita di Dzeko per noie muscolari. E, con il Milan alle porte, non è una bella notizia. Il 2-0 lo firmava Carles Perez al 74° mentre all’87° Cristante faceva harakiri mettendo la palla nella sua porta. Toccava al solito Borja Majoral ristabilire le distanze al 91°.


MILAN-STELLAROSSA1-1Passa il turno anche il Milan. Il rigore di Kessie al 9° spianava la strada ai rossoneri. Poi, tanta paura con Bel El Fardou protagonista (un gol annullato e una traversa per lui). Lo stesso numero 31 pareggiava al 24°. Il Milan tremava fino al 70° quando Gobeljic, già ammonito, veniva espulso. Quattro minuti dopo a Ibrahimovic veniva annullata la rete della tranquillità. La gara finiva 1-1 tra le proteste degli ospiti per un calcio d’angolo non fatto battere dall’arbitro all’ultimo secondo. Roma e Milan passano e domenica sera, nel posticipo serale, si affronteranno in campionato.
PIERLUIGI CANDOTTI

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Protesta “Io apro”: scontri e bombe carta a Roma

Centro blindato a Roma e tutte le zone ztl chiuse per evitare assembramenti durante la manifestazione non autorizzata davanti a Montecitorio.

Minneapolis: polizia uccide afroamericano

Daunte Wright un ragazzo afroamericano di 20 anni è stato ucciso dalla polizia al Brooklyn Center, Minneapolis. L’episodio ha...

Serie A, sempre Inter. Vincono e soffrono anche le romane

Inter, sempre Inter, fortissimamente Inter. La trentesima giornata di serie A non cambia, anzi rafforza la leadership nerazzurra. Gara...

Oroscopo della settimana: dal 12 aprile al 18 aprile

Ariete La settimana vedrà Venere lasciare il tuo segno per traslocare in Toro. Se non hai trovato l’amore, vorrà...

Commenti recenti