4 Marzo 2021, giovedì
Home Mondo Attacco alla base aerea in Iraq: Blinken si confronta con il ministro...

Attacco alla base aerea in Iraq: Blinken si confronta con il ministro Barzani

In mattinata, il segretario di Stato Americano, Antony Blinken ha aperto  un’indagine sull’attacco missilistico accaduto ieri contro una base aerea a Erbil (o Arbil Capitale del Kurdistan iracheno). Per calmare le acqua ha fatto una premessa, ossia trovare e far pagare i responsabili. Ma non solo, in maniera perplessa ha affermato: ‘’Siamo indignati per l’attacco”. Ha anche fatto sapere che purtroppo ci sono stati dei feriti. 

Il prossimo mese, come previsto, anche Papa Francesco, dovrebbe atterrare il 7 marzo dove celebrerà la messa nello stadio Franso Hariri. Blinken, si è sentito con il ministero dell’Interno della regione irachena, Masrour Barzani, dove insieme hanno disposto che le agenzie di sicurezza devono avviare ”un’indagine dettagliata” ed hanno aumentato le forze dell’ordine nei paraggi dall’aeroporto alle periferie, e di tanto in tanto degli elicotteri controlleranno la situazione dall’alto. Una situazione simile è successa alla fine del 2019: i siti militari e i diplomatici occidentali sono stati presi di mira da decine di razzi e autobombe, dove però a differenza di ieri, si sono registrati anche i decessi.  

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Hanno adottato un lupo ‘senza saperlo’, ecco i fatti

Molte persone, dal profondo del cuore, non appena vedono un cane o un gatto che cerca casa e che e in strada,...

M5S, Il Presidente Fico da il benvenuto all’Ex Premier.

L’ex Premier Giuseppe Conte è stato accolto dal presidente della Camera e deputato M5s Roberto Fico: "Benvenuto Giuseppe! Adesso al lavoro tutti...

L’Etna e il suo ‘magnifico fenomeno’

Come sappiamo il vulcano in Sicilia, l'Etna e dallo scorso febbraio, dalla metà per l’esattezza, che fuoriesce la lava. Insomma è uno...

Donne, se amate la libertà, scegliete Sparta.

Non c’è dubbio che gran parte del nostro interesse per la storia antica sia stato catturato da una delle contrapposizioni più celebri...

Commenti recenti