27 Gennaio 2021, mercoledì
Home Cultura & Spettacoli Whatsapp, nuove regole per la privacy: cosa cambierà davvero

Whatsapp, nuove regole per la privacy: cosa cambierà davvero

Entro l’8 febbraio, pena disattivazione dell’account, gli utenti dovranno perentoriamente accettare l’aggiornamento dei dati sulla privacy e la sicurezza di Whatsapp : un messaggio che ha spiazzato molti utenti, che in quell’avviso hanno letto un potenziale pericolo per la sicurezza dei propri dati. Questa mossa ha però inciso negativamente sui download dell’app :nella sola prima settimana del 2021 WhatsApp è stata scaricata da 10,5 milioni di utenti, un calo dell’11% rispetto alla settimana precedente: nello stesso periodo in 7,2 milioni hanno scaricato Telegram. Ma la app emergente a sorpresa è stata Signal che ha visto un’impennata talmente forte e improvvisa da mandare in tilt il sistema di notifiche dell’invio dei codici di verifica. Sia Telegram che Signal si differenziano per una maggiore sicurezza per la privacy, a partire dalle chat criptate: Signal in particolare utilizza una diversa e più sicura gestione dei dati sensibili, come data e ora di invio dei messaggi, i numeri di telefono del mittente e del destinatario e la loro localizzazione. Non una migrazione di massa sui grandi numeri, ma comunque un campanello d’allarme per la galassia Zuckerberg. Per gli utenti italiani ed europei, dunque, non cambierà nulla: se da un lato è vero che non accettare i nuovi termini significa non poter usare più WhatsApp, è anche vero che l’aggiornamento non dovrebbe influire in alcun modo sull’utilizzo della app in Europa, per via delle leggi europee sulla privacy regolamentate dal GDPR (valido anche nel Regno Unito).

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Putin e Biden pronti a prolungare il trattato ‘New Start’

Il presidente russo Vladimir Putin ha presentato in questi giorni al Parlamento un disegno di legge che riguarda l’estensione di ben cinque...

Ariana Grande annuncia la fine delle riprese di ‘Don’t Look Up’

Ariana Grande, qualche mese fa ha annunciato di  aver avuto un ruolo nel film Don't Look Up e adesso, finalmente ha comunicato che...

Libano, governo in default finanziario. I cittadini scendono in piazza a protestare

In questi giorni a Beirut (Libano) c’è stata una manifestazione per protestare contro il Governo perché i cittadini che hanno delle attività,...

Vaccino Covid, Sanofi disponibile ad affiancare Pfizer nella produzione delle dosi

Sanofi, casa farmaceutica francese, affiancherà la Pfizer nella produzione di oltre 100 milioni di dosi da qui alla fine dell'anno" ha annunciato l'Amministratore...

Commenti recenti