25 Luglio 2021, domenica
Home Mondo Cronaca nel Mondo Condannata attivista saudita per i diritti umani

Condannata attivista saudita per i diritti umani

L’attivista 31enne Loujain al-Hathoul, impegnata da anni per i diritti delle donne saudite, è stata condannata a 5 anni e 8 mesi di carcere dal tribunale antiterrorismo dell’Arabia saudita. L’accusa è di seguire usanze straniere e di cooperare con individui che hanno commesso crimini ai sensi delle leggi antiterrorismo. La condanna ha avuto un’eco internazionale ed in molti hanno chiesto il suo rilascio definendo la sentenza scioccante.

Loujain al-Hathloul dal carcere ha iniziato lo sciopero della fame e ha lanciato pesanti accuse: durante gli interrogatori sarebbe stata torturata e aggredita sessualmente da uomini mascherati.

L’attivista si è fortemente battuta affinchè le donne saudite godessero del diritto di guidare, arrivato poi nel 2018 con l’abrogazione della legge che poneva questo divieto.

Lo scorso anno il principe ereditario Mohammed bin Salman ha rallentato alcune restrizioni consentendo alle donne di richiedere un passaporto e viaggiare liberamente senza essere accompagnate da un parente di sesso maschile. Però, questo caso giudiziario è diventato il simbolo della duplice strategia del principe Saudita che da una parte vuole essere riconosciuto come il fautore di radicali riforme sociali in atto nel paese ma dall’altra continua a reprimere gli attivisti che hanno spinto per il cambiamento.

Avv. Sabina Vuolo

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Green pass tra gioie e dolori: l’economia, forse, riparte

Con l'indice Rt che schizza a 1,26 l'approvazione del green pass è l'àncora di salvezza per numerose attività che hanno sofferto la...

Comunicato stampa: Premio Castello Sotto Le Stelle 2021

Aci Castello. Grande attesa per il Premio Castello Sotto Le Stelle 2021, in programma giovedì 22 luglio alle...

Tokyo: Buongiorno Italia; via alle gare, Malagò parla al Cio

A due giorni dalla cerimonia inaugurale, Tokyo 2020 è già partita con il prologo delle sue gare e a dare il via...

Letta tira dritto sul ddl Zan e il Pd fa muro contro gli attacchi di Renzi

Dalla giustizia al ddl Zan, Matteo Renzi ha ormai messo nel mirino il Partito Democratico e il suo segretario, Enrico Letta.

Commenti recenti