26 Luglio 2021, lunedì
Home L'Opinione "Una terra promessa", il libro di Barack Obama che ridicolizza i leader...

“Una terra promessa”, il libro di Barack Obama che ridicolizza i leader mondiali

a cura di Maria Parente

Pubblicato il 17 novembre 2020, il libro di Barack Obama intitolato “A promised land“, edito da Crown, ha battuto i record di vendite già nel suo primo giorno di uscita ed è destinato a diventare il libro di memorie più venduto scritto da un presidente americano contemporaneo, secondo quanto riportato dall’Associated Press.

Obama sembra volersi riscattare di qualche malefatta ricevuta dai colleghi presidenziali all’epoca dei suoi mandati che ricordiamo nell’anno 2008 poi rinnovato nel 2012. Un uomo slanciato, sia fisicamente che politicamente, ma equilibrato nei discorsi così come nelle campagne elettorali, una personalità decisa e concreta, sorprende i lettori di mezzo mondo con le “frecciatine” di cattivo gusto , quasi a sfiorare il bodyshaming nei tanti passaggi del libro dedicati a Sarkozy. 

Pensieri sottili e diretti, a mo’ di pacate offese, che scherniscono l’ex Presidente della Repubblica francese innanzi all’intera popolazione mondiale: dall’altezza ai tratti somatici, dalla critica della sua gestualità al carattere, Obama passa in rassegna ogni minimo dettaglio di Sarckozy denigrandolo con un piglio di evidente soddisfazione. All’appello sarcastico di Obama risponde anche Putin definendolo duro, un tipo da strada. Un boss locale“. Smentisce inoltre le velleità democratiche di Erdogan ,per la Merkel solo tanta ammirazione e nessun cenno ai politici nostrani.

Una caduta di stile importante per il 44° Presidente degli Stati Uniti d’America , nonostante il boom di vendite a poche ore dalla pubblicazione, dimostra uno spirito puerile, delineando la sagoma di una vendetta che attendeva solo di essere consumata.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Tokyo 2020, la 4 x 100 sl è d’argento: staffetta nella storia

'Italia conquista l'argento alle Olimpiadi di Tokyo 2020 con la staffetta 4x100 stile libero maschile, seconda in finale con il nuovo record...

Afghanistan: migliaia in fuga dai combattimenti a Kandahar

Oltre 22 mila famiglie afghane hanno abbandonato le loro case per sfuggire ai combattimenti nell'ex bastione talebano di Kandahar, hanno affermato oggi...

Torna a crescere l’occupazione di posti in ospedale

Dopo settimane di calo seguite da stabilità, per la prima volta mostra un aumento dell'1%, a livello nazionale, la percentuale di posti...

Tokyo 2020, Italia tra medaglie e polemiche

Un’Italia che sogna e fa sognare alle Olimpiadi di Tokyo 2020, che ha collezionato già otto medaglie nonostante i pochi giorni trascorsi dall’inizio...

Commenti recenti