Navalnyj,ipotesi avvelenamento smentito ma le autorità insorgono

 Aleksej Navalnyj è ancora in coma, stabile ma in gravi condizioni. Pronto per essere trasferito insieme alla moglie in Germania appena i medici lo consentiranno. L’eliambulanza partita nella notte dalla Germania arrivata da Berlino e offerta da un’Ong tedesca, è atterrata a Omsk con un team di medici a bordo. Ma i medici non stanno autorizzando il trasferimento.

Il vice direttore dell’ospedale siberiano Anatoly Kalinichenko ha dichiarato che i medici “non hanno trovato tracce di veleno nel corpo di Navalnyj”.
La dichiarazione contraddice quanto confermato dalla polizia dei Trasporti. Secondo quanto ha detto dall’ospedale Ivan Zhdanov, direttore del Fondo anticorruzione messo in piedi da Navalnyj, la polizia “riferito ai medici del ritrovamento della sostanza con cui è stato avvelenato” l’oppositore russo ma “rifiuta di rivelarne il nome” alla moglie Julija e ai suoi collaboratori dicendo che “è in corso un’indagine segreta”.

La sostanza secondo le autorità”è di pericolo mortale non solo per Aleksej ma anche per coloro che lo circondano, tanto che devono indossare tute protettive”.

Written By
More from Redazione

Ecco cosa c’è da guardare nel fine settimana!

Ecco cosa ci propongono Mediaset e la Rai da stasera 29 agosto...
Read More