Miguel Bosé lancia la protesta “contro la falsa pandemia”

Quasi 3000 persone sono scese in piazza domenica a Madrid per protestare contro le nuove misure restrittive adottate in seguito alla nuova impennata di casi di coronavirus nel Paese. La protesta  è stata lanciata da Miguel Bosé con un video postato su Twitter: “una manifestazione pacifica di un’ora”, ha spiegato il cantante spagnolo chiamando i giovani alla “Resistenza“.

I partecipanti al sit-in hanno firmato un manifesto “contro la falsa pandemia”, nel quale viene anche negata la possibilità di trasmissione del virus da parte degli asintomatici. “Non abbiamo paura”, “Vogliamo vedere il virus”, “Libertà, libertà”, “E’ il 5G che uccide la gente”, sono alcuni degli slogan intonati dai manifestanti. Le polemiche non sono mancate: c’è chi ha fatto notare che sua madre, l’attrice Lucia Bosé, è morta lo scorso 23 marzo proprio a causa delle conseguenze del coronavirus.

Written By
More from Redazione

Referendum costituzionale,potere al popolo: SI o No?

|a cura di Maria Parente Il referendum costituzionale , previsto nei giorni...
Read More