Corte di giustizia dell’Ue: aggiunte direttive per la difesa del ‘lupo’

La Corte di giustizia dell’Ue ha introdotto un’importante novità sulla tutela del lupo ossia che la cattura dovrà avvenire solo se si troverà un motivo giustificato oppure se è stata dato l’ok dall’autorità nazionale competente anche nel suo habitat.

Tutto, è iniziato con un episodio nel 2016 in Romania, dove il personale di un’associazione per la protezione degli animali è stato accompagnato da una veterinaria, ed ha catturato senza autorizzazione un lupo che si trovava proprio nel suo ‘habitat’.

Anche se, durante il trasporto il lupo è riuscito a scappare, e per quelle due persone sono state denunciate sia per la cattura che per il trasporto in condizioni inappropriate. I giudici affermarono che allora la direttiva europea non aveva limiti o frontiere, quindi un esemplare che si trovava nelle zone popolate dall’uomo non poteva essere considerato fuori dalla sua “area di ripartizione naturale”.

Tags from the story
Written By
More from Redazione

Ci sono incentivi per partecipare alle fiere internazionali?

Ci sono incentivi per partecipare alle fiere internazionali? |Risponde il Prof.Giuseppe Catapano...
Read More