L’adolescenza ai tempi del Coronavirus

Gli adolescenti così come i bambini in questo periodo di pandemia si sono dimostrati resilienti ed adattabili. Hanno saputo trarre come giusto che fosse dalla crisi un’occasione di opportunità.
Il rischio di adultizzazione era dietro l’angolo… Fortunatamente si è lavorato sulla responsabilizzazione e sul contenimento di ansie e angosce, ovvie in questo periodo di grande complessità, mista ad inevitabile frustrazione.
La didattica a distanza, l’uso del digitale hanno reso possibile una costante riattivazione delle risorse nei nostri adolescenti, che hanno saputo far fronte ad un evento negativo in modo positivo, uscendone migliorati. La loro responsabilità si è resa evidente anche quando nonostante il notevole rischio dell’infodemia, dato il bombardamento informativo da parte dei media, hanno saputo con abilità e competenza discernere l’autentico dal falso, la disillusione dall’illusione.

Adolescenti in quarantena | La Voce Alessandrina

Prof. Edda cioffi

Written By
More from Redazione

Lutto nel calcio: addio a Mondonico

ROMA – A pochissima distanza dalla morte di Davide Astori un nuovo lutto colpisce il...
Read More