Partite 13esima giornata: i risultati

Le sfide della 13esima giornata, ai tifosi hanno regalato numerose emozioni con le reti che non sono mancate. Sabato la Juventus ha ottenuto un’importante vittoria esterna a Bergamo con l’Atlanta 1 a 3, che ha permesso ai bianconeri di mantenere la testa della classifica, grazie alle reti di Higuain (2) e Dybala. Pareggio invece a San Siro tra Milan e Napoli 1 a 1 con entrambe le squadre che non sono riuscite, dunque, a porre fine alle rispettive crisi nonostante un match pirotecnico. Infine l’Inter di Conte che ha regolato il Torino con un netto 3-0 e può continuare l’inseguimento alla Juventus capolista.

Domenica 24: Bologna e Parma impattano sul 2-2 con un finale al cardiopalma. I ducali vanno in vantaggio per ben due volte: nel primo tempo, al 17 segna Kulusevsk e al 71’ Iacoponi. Il Parma invece segna al 40’ chiude con il pareggio definitivo al 95′, a pochi secondi dalla fine, con Dzemaili.

Risultati immagini per partite 13esima giornata

Roma-Brescia 3 a 0 per i giallorossi. Dopo un primo tempo equilibrato, si scatenano nella ripresa andando a segno in successione con Smalling, Mancini e Dzeko. Un successo importante per la squadra di Fonseca che sale a 25 punti, mentre il Brescia resta ultimo a 7 punti. Il successo però non basta a raggiungere la Lazio, che esce vittoriosa dal campo del Sassuolo. I biancocelesti battono gli emiliani per 2 a 1 con un gol di Caicedo. Il Verona, che costringe la Fiorentina alla terza sconfitta nelle ultime cinque gare 1 a 0.  Dragowski salva diverse volte la porta viola ma nulla può al 66′ su Di Carmine che lo trafigge dopo un tiro da fuori.

La Sampdoria supera per 2-1 l’Udinese, conquistando tre punti fondamentali che per la prima volta dall’inizio della stagione la portano fuori dalla zona retrocessione. Friulani in vantaggio con Nestorovski al 29′ del primo tempo, il pari Gabbiadini al 6′ di recupero direttamente su punizione. Nella ripresa, l’Udinese resta in dieci per l’espulsione di Jajalo per doppia ammonizione. A decidere la partita è Ramirez al 74′, su rigore concesso dall’arbitro per fallo di Quagliarella solo dopo aver consultato il VAR.

Per finire la serata, purtroppo c’è stato un rinviato a causa del maltempo Lecce-Cagliari, in programma per le 20.45. A un’ora circa dal calcio d’inizio, un calo di tensione aveva provocato un blackout all’interno stadio ‘Via del Mare’.

FONTE: www.quotidiano.net

Tags from the story
, ,
Written By
More from Redazione

Oroscopo dal 24 al 30 agosto

Ariete: Settimana di grinta. In amore, prevalerà la malizia ma mancherà una...
Read More