Ben 1,7 milioni italiani hanno scelto di stipulare una polizza per i loro animali domestici

 Immagine correlata

Un milione e settecentomila italiani hanno scelto di stipulare una polizza assicurativa legata al proprio cane o al proprio gatto, dati svelati dopo un’ indagine commissionata da Facile.it a mUp Research e Norstat.

Assicurare un cane per la sola responsabilità civile ha un costo medio che parte da circa 65 euro l’anno; con questo importo è possibile avere un rimborso di tutti i danni causati dall’animale a terzi, siano essi persone, altri animali o beni, anche quando viene affidato ad una persone esterne della famiglia, ad esempio un dog sitter. Ma c’è un però il prezzo può aumentare per alcune razze come ad esempio pitbull, rottweiler e dogo argentino, chiedendo un sovrapprezzo, applicando franchigie più elevate o, addirittura, decidendo di non assicurare l’animale.

Per assicurare invece un gatto da eventuali danni a terzi, invece, il prezzo è più basso, sono sufficienti 45 euro l’anno, ma la polizza è valida solo se il felino è ospitato continuativamente presso l’abitazione del proprietario.

Molte compagnie non assicurano cani e gatti con meno di 3 mesi di vita o più di 9 anni, anche se gli estremi possono variare da società a società e, in alcuni casi, è consentito rinnovare la polizza oltre il limite massimo indicato a patto che l’animale sia già assicurato da almeno 3 anni.

FONTE: www.repubblica.it

Written By
More from Redazione

Fame e migrazioni in aumento: le conseguenze inesorabile del cambiamento climatico

Il riscaldamento globale causato dall’uomo farà aumentare la siccità e le piogge...
Read More