13 Aprile 2021, martedì
Home TV & Gossip "A 31 anni, scoprire il mio talento, mi ha rivelato la strada...

“A 31 anni, scoprire il mio talento, mi ha rivelato la strada al successo”: l’attore Simone Schettino super ospite dell’ Hyria SUmmer Party 2019

Cabarettista nato, attore di teatro e regista cinematografico: Simone Schettino “il fondamentalista napoletano” nella sua carriera, bruciando le tappe, non si fa mancare nulla. Si racconta in occasione della prima serata dell’evento Hyria Summer Party con un’intervista al quotidiano “La Notte Online”

I tuoi esordi nel ’98, esattamente ventuno anni fa, recitando in uno spettacolo di cabaret con Biagio Izzo. Ma come hai scoperto questa passione? “Penso che le passioni si coltivano sin da piccoli, magari anche inconsapevolmente, poi arriva il giorno in cui ti si presenta l’occasione per metterti alla prova ed è proprio questo il momento in cui la passione esplode e realizzi di averla dentro da sempre. Con il mio carissimo amico Biagio Izzo ho debuttato per la prima volta in tv, su Telenapoli 34, dal 1998 al 2001 in una trasmissione chiamata Pirati Show, da quel momento in poi ho avuto la fortuna di lavorare anche con altri grandi nomi del cabaret e mi ritrovai in Rai dopo appena un anno e mezzo.”

E’ nota a tutti la tua autodefinizione di  fondamentalista napoletano ; ovvero?Si, chiaramente fondamentalista nell’accezione positiva del termine, colui che è veramente convinto della filosofia del suo popolo che in questo caso è “napoletana pacifica” ; anche frasi di canzoni storiche , “Simmo ‘e Napul paisà” ad esempio, ci aiutano a comprendere la positività dei napoletani, non siamo un popolo di rancorosi e anche se spesso ci ritroviamo etichettati con critiche e accezioni negative su Napoli e la napoletanità, ricordate che nulla e nessuno può offuscare i raggi del sole che risplendono sul Golfo e la luna che si rischiara all’ombra del Maschio Angioino: tutto il resto è noia!”

Dal 2017 nel cast made in sud ritornando sul piccolo schermo, dopo ben 14 anni: cosa porti dietro da quest’esperienza?”Una gran bella esperienza, un cast strepitoso quello di “Made in Sud” anche se con molti degli artisti(tra cui Nello Iorio e Paolo Caiazzo”)ho avuto occasione di seguirli anche prima della trasmissione.”

Quest’anno ospite della quinta edizione “Hyria Summer Party” serata evento al Conad Superstore di Nola, grazie alla titolare Mariagrazia Galeofiore che ti ha voluto fortemente su questo palco.“Sai , non credevo, ma esibirsi su questo palco è stato molto più impegnativo di quanto immaginassi: richiamare l’attenzione del pubblico in un contesto che offre diverse possibilità di intrattenimento non è facile ma , con grande soddisfazione, posso affermare di avercela fatta! Il cabarettista non può permettersi di entrare “sparato” sul palco e recitare a memoria un copione perché le persone si annoierebbero, perdendo interesse allo spettacolo: bisogna in primis leggere il pubblico che si ha davanti, comprenderlo e poi dare avvio alla serata, è racchiuso tutto qui il segreto del mio successo.”

a cura di Maria Parente

 

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Anche in Italia si preparano test per la ripartenza dei concerti

In Spagna sono stati fatti test per far ripartire i concerti  ,a Barcellona si sono tenuti due live di prova, davanti a...

Napoli, la protesta dei lavoratori dello spettacolo: «Noi esclusi anche dai bonus»

I lavoratori dello spettacolo a Napoli sono scesi davanti al teatro Mercadante per manifestare le difficoltà di un settore completamente paralizzato dal...

Riaperture di cinema e teatri, il piano di Franceschini

Il ministro della cultura Dario Franceschini ha illustrato nell’incontro con gli esperti del Comitato tecnico-scientifico, una proposta scritta per riaprire in sicurezza appena sarà...

Calenda a Letta, primarie legittime ma le strade si separano

Enrico Letta segretario del Pd ha rilanciato le primarie per le elezioni amministrative "Le amministrative sono un banco...

Commenti recenti