24 Luglio 2021, sabato
Home Italia Cronaca Lecce, migrante smaschera rapina in un supermercato: il titolare lo assume

Lecce, migrante smaschera rapina in un supermercato: il titolare lo assume

Immagine correlata
                                    (immagine generica)

Un nigeriano di 33 anni ha sventato una rapina in un supermercato bloccando e facendo arrestate il rapinatore, che era armato con una pistola poi rivelatasi un giocattolo, e il titolare del negozio, per gratitudine, ha deciso di assumerlo.

E’ accaduto a Gallipoli, nel supermercato Sisa di via Alfieri sabato pomeriggio. Il rapinatore, con il volto coperto e armato con la pistola finta,  ha fatto irruzione nell’esercizio commerciale minacciando gli impiegati e gli altri presenti per farsi consegnare i soldi, fuggendo poi con un bottino di circa 500 euro. Il nigeriano che abitualmente si ferma all’ingresso del supermercato per racimolare qualche soldo aiutando gli acquirenti a portare la spesa in auto, lo ha visto e lo ha bloccato dopo una colluttazione.

Il titolare del supermercato, Mauro Gaetani, ha annunciato che il 33 nigeriano, Richard, sarà assunto con un regolare contratto. Richard risiede a Novoli un paese vicino a Gallipoli, ed ogni giorno prende il treno per dedicarsi a lavori saltuari. La somma rapinata è stata recuperata e restituita.

a cura di Gennaro Sannino

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Green pass tra gioie e dolori: l’economia, forse, riparte

Con l'indice Rt che schizza a 1,26 l'approvazione del green pass è l'àncora di salvezza per numerose attività che hanno sofferto la...

Comunicato stampa: Premio Castello Sotto Le Stelle 2021

Aci Castello. Grande attesa per il Premio Castello Sotto Le Stelle 2021, in programma giovedì 22 luglio alle...

Tokyo: Buongiorno Italia; via alle gare, Malagò parla al Cio

A due giorni dalla cerimonia inaugurale, Tokyo 2020 è già partita con il prologo delle sue gare e a dare il via...

Letta tira dritto sul ddl Zan e il Pd fa muro contro gli attacchi di Renzi

Dalla giustizia al ddl Zan, Matteo Renzi ha ormai messo nel mirino il Partito Democratico e il suo segretario, Enrico Letta.

Commenti recenti