27 Luglio 2021, martedì
Home News Retromarcia nella Marzotto, Wizard resta dov’era

Retromarcia nella Marzotto, Wizard resta dov’era

Contrordine in casa Donà dalle Rose e Marzotto. Qualche giorno fa a Milano nello studio del notaio Carlo Marchetti si è svolta un’assemblea straordinaria della Manifatture Lane Gaetano Marzotto (Marzotto) che ha revocato la delibera di fusione inversa per incorporazione della controllante Wizard nella controllata al 100% Marzotto. Il merger, deliberato solo poche settimane fa, era stato motivato con «l’esigenza di perseguire una semplificazione nel governo del gruppo, con un’apprezzabile riduzione dei costi». In particolare si era scelto di procedere con una fusione non tradizionale perché «la società controllata-incorporante ha un elevato livello di operatività ed è proprietaria di un consistente complesso patrimoniale che, nella fusione per incorporazione classica, passerebbe alla controllate». Così la Marzotto, presieduta da Antonio Favrin e con un capitale di 65,4 milioni, avrebbe dovuto incorporare la Wizard, presieduta da Vittorio Marzotto e con un capitale di 237 milioni. Ma non se ne farà nulla e il verbale d’assemblea non fornisce le motivazioni della retromarcia.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Per Governo e Quirinale si profilano tre schemi, ma è un gioco tutto aperto

Ci sono almeno tre schemi sui tavoli della politica italiana, e non solo, che disegnano il futuro istituzionale del nostro Paese. I...

Roghi in Sardegna, due focolai ancora attivi.

Sono ancora attivi, ma la situazione sembra essere sotto controllo, due fronti del gigantesco rogo che nelle ultime ore ha devastato il...

Tokyo 2020, la 4 x 100 sl è d’argento: staffetta nella storia

'Italia conquista l'argento alle Olimpiadi di Tokyo 2020 con la staffetta 4x100 stile libero maschile, seconda in finale con il nuovo record...

Afghanistan: migliaia in fuga dai combattimenti a Kandahar

Oltre 22 mila famiglie afghane hanno abbandonato le loro case per sfuggire ai combattimenti nell'ex bastione talebano di Kandahar, hanno affermato oggi...

Commenti recenti