17 Aprile 2021, sabato
Home News Da settembre verrà aggiornata la norma ISO 22000

Da settembre verrà aggiornata la norma ISO 22000

La ISO 22000, ossia la certificazione internazionale più importante del settore agroalimentare, subirà a breve un processo di revisione strutturale, ritenuto necessario sia per adeguarsi alle nuove esigenze del mercato che per soddisfare la sempre maggiore sensibilità dei cittadini nei confronti degli alimenti.
La norma ISO 22000, inerente i sistemi di gestione per sicurezza e igiene degli alimenti ed i requisiti per qualsiasi organizzazione nella filiera alimentare, è stata emanata nel 2005 allo scopo di precisare e armonizzare i preesistenti standard. Essa viene applicata su base volontaria dagli operatori del settore alimentare e si rifà alla metodologia HACCP (Hazard Analysis and Critical Control Points, ossia analisi dei pericoli e dei punti critici, per la loro gestione), strumento di gestione dei rischi messo a punto per il settore alimentare dalla Commissione del Codex Alimentarius, istituita dalla FAO (l’organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura) e dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità).
Per quanto riguarda le modifiche esse interesseranno vari aspetti e in particolare verrà puntualizzata l’analisi del rischio con l’allineamento agli indirizzi generali delle norme di sistema. Questo potrà certamente contribuire significativamente alla valutazione dei rischi alimentari e quindi alla tutela dei consumatori. Verranno anche precisate le fasi di validazione dei processi che attengono alla sicurezza, ed in particolare alla catena del freddo e agli abusi termici ineliminabili.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Europa League. Roma, è semifinale!

La Roma è in semifinale di Europa League. Dopo 180 minuti, tra andata e ritorno, i giallorossi (per la sesta volta nella...

Giudicate Voi, domenica 18 aprile in onda la tredicesima puntata

Domenica 18 aprile in onda una nuova puntata di “Giudicate Voi.” Giudicate voi è il talk show di approfondimento...

Giovannini: “50 miliardi per trasporti e infrastrutture, metà al Sud”

Il ministro dei Trasporti e delle mobilità sostenibili Enrico Giovannini sostiene: “nell'ambito del Piano nazionale di ripresa e resilienza ai trasporti e alle infrastrutture...

Varate le linee guida delle regioni per le riaperture

Le Regioni propongono le regole per far ripartire il Paese, anche nelle zone rosse. Le linee guide per la riapertura delle attività...

Commenti recenti