31 Luglio 2021, sabato
Home News Bus Monteforte Irpino, arrestati Gennaro Lametta e 2 funzionari Motorizzazione

Bus Monteforte Irpino, arrestati Gennaro Lametta e 2 funzionari Motorizzazione

Tre persone sono state arrestate nell’ambito dell’inchiesta sul bus precipitato il 28 luglio 2013 dal viadotto di Acqualonga sulla A16 Napoli-Canosa, nei pressi di Monteforte Irpino. Nell’incidente persero la vita 40 persone, tra le qualiCiro Lametta, autista e fratello di Gennaro, finito oggi in manette in quanto titolare della Mondotravel, la ditta che affittò il bus alla comitiva di Pozzuoli. Gli altri due provvedimenti sono stati emessi nei confronti di due funzionari della Motorizzazione civile di Napoli.

Il gip ha emesso le misure cautelari su richiesta della Procura di Avellino in merito al filone dell’inchiesta riguardante le false revisioni sul pullman Volvo precipitato nella scarpata, di proprietà della Mondotravel. Nei mesi scorsi la procura aveva contestato il falso in atto pubblico ai due funzionari della Motorizzazione che consegnarono il certificato di revisione. Documento che, secondo l’accusa, era stato compilato con accesso illegale ai sistemi informatici della Motorizzazione pochi giorni dopo l’incidente.

Sul caso la procura ha aperto anche un secondo fascicolo riguardante una perizia calligrafica poiché uno dei due funzionari avrebbe contestato l’autenticità della propria firma. Perizia che avrebbe poi smentito il funzionario. Nell’inchiesta principale Gennaro Lametta è indagato assieme a due funzionari di Autostrade per l’Italia per omicidio colposo plurimo e disastro colposo, e altri tre dirigenti per omissione in atti d’ufficio nel capitolo relativo alla mancata manutenzione sulle barriere del viadotto.

Sponsorizzato

Ultime Notizie

Il fuoco non dà tregua alla Sardegna

Un nuovo incendio è divampato nell'Oristanese sui monti di Santu Lussurgiu, nella zona di Sa pedra lada, sotto la borgata montana di San...

Pil vola a +2,7% nel secondo trimestre, sale l’occupazione a giugno

Nel secondo trimestre del 2021 il Pil italiano, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, è aumentato del 2,7% rispetto al trimestre precedente...

Giustizia: accordo in Cdm su riforma, c’è ok M5s

Via libera del Consiglio dei ministri alla proposta di mediazione sulla riforma del processo penale. A quanto si apprende, c'è il via...

Tokyo. Italia argento nella sciabola con Montano

Un finale che ormai sembra scritto: prima l'illusione, la finale e poi la grande delusione che guasta un po' il piacere della...

Commenti recenti